La repubblica dei sogni: Ciclo: Universo senza sonno (Robotica.it)

ROMANZO BREVE (74 pagine) - FANTASCIENZA - Ritorna l'Universo Insonne di Ferro Sette, Falsi Dei e Mondi senza Tempo: la Repubblica dei Dormienti deve fronteggiare una nuova minaccia

La giovane Repubblica creata dai Dormienti ribelli corre un grave pericolo. Grazie a cinici doppiogiochisti al soldo della tirannide, l'epidemia causata dai nanobi parassiti del Sonno si diffonde in fretta, mentre Tobruk e Hobbes sono lontani anni luce, in missione sulla Terra. Per isolare un antidoto, i mezzi della scienza sembrano insufficienti. Stavolta toccherà alle donne e ai bambini di Haddaiko trovare il bandolo della matassa. Solo chi è ancora capace di sognare potrà salvarsi. Una nuova, avvincente storia, ambientata nell'Universo Insonne creato da Francesco Troccoli.

Francesco Troccoli, nato a Roma nel 1969, si è imposto sulla scena della fantascienza nel 2012 con l'uscita del romanzo "Ferro Sette", edito da Curcio e finalista ai Premi Italia e Vegetti, al quale è seguito l'anno dopo per la stessa casa editrice "Falsi Dei". I due romanzi, riproposti da Delos Digital, sono ambientati nel cosiddetto "Universo Insonne", per il quale l'autore ha scritto anche un piccolo prequel, "Hypnos", uscito nella collana Robotica.it. Nel 2016 è uscito il romanzo "Mondi senza Tempo", che conclude la trilogia principale. Nello stesso Universo è ambientato anche il romanzo breve "La Repubblica dei Sogni", del 2017. Per Delos Digital, nella collana "Imperium", ha pubblicato anche i racconti "Ipse dixit" (2014) e" Das Apfelstrudel" (2015). Del 2012 è "Domani Forse Mai "(Wild Boar), raccolta di racconti a cura dell'associazione RiLL. Ha curato con Alberto Cola l'antologia "Crisis" (Ed. Della Vigna 2014) ed è membro della Carboneria Letteraria, con cui ha pubblicato il romanzo collettivo "Maiden Voyage" (Homo Scrivens 2014).

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Francesco Troccoli

Domani Forse Mai: Racconti Fantastici (Memorie dal Futuro Vol. 2)

Domani Forse Mai: Racconti Fantastici (Memorie dal Futuro Vol. 2) di Francesco Troccoli RiLL.it

"Domani Forse Mai" propone nove racconti fantastici e di fantascienza, e ripercorre il percorso di crescita come autore di Francesco Troccoli. Un percorso coronato, nel 2012 e nel 2014, con l'uscita in libreria dei romanzi di fantascienza "Ferro Sette" e "Falsi Dei" (editi da Armando Curcio). "Domani Forse Mai" si focalizza sui racconti che per primi hanno portato Francesco Troccoli all'...

Falsi dei: Universo senza sonno 2 (Odissea Digital Fantascienza)

Falsi dei: Universo senza sonno 2 (Odissea Digital Fantascienza) di Francesco Troccoli Delos Digital

ROMANZO (319 pagine) - FANTASCIENZA - Il seguito di Ferro Sette. La lotta contro i Longevi continua nell'Universo senza sonno Dopo la rivolta su Harris IV narrata in "Ferro Sette" per Tobruk Ramarren si è aperto uno scenario su scala galattica. Nell'Universo senza sonno, in cui la maggior parte dell'umanità è stata provata della possibilità di dormire, solo un'élite ha ancora questa facoltà: i...

Ferro Sette (Odissea Digital Fantascienza)

Ferro Sette (Odissea Digital Fantascienza) di Francesco Troccoli Delos Digital

ROMANZO (302 pagine) - FANTASCIENZA - I minatori di Ferro Sette sono in rivolta. Ma dietro alle rivendicazioni c'è qualcosa di più, la ricerca di qualcosa che l'uomo ha perduto da secoli. Tobruk Ramarren è abituato alle missioni difficili. Come cercare di infiltrarsi tra i ribelli della miniera di Ferro Sette, sul poco ospitale mondo di Harris IV. Ma questa volta c'è anche qualcosa di ...

Hypnos (Robotica.it)

Hypnos (Robotica.it) di Francesco Troccoli Delos Digital

RACCONTO LUNGO (25 pagine) - FANTASCIENZA - Era un virus, una droga? O forse era parte della natura umana? Il prequel del fortunato ciclo di Ferro 7 Il governo lo considerava un virus da estirpare. Alcuni lo spacciavano a caro prezzo come una droga. Ma si diceva che Hypnos fosse qualcosa di più. Che un tempo lontano, quando ancora la Produzione non era lo scopo stesso dell'esistenza, esso era ...