Fumetto d'Autore

Questo particolare testo racchiude tante “finestre sul mondo”, rappresentate nella forma del fumetto scelto appositamente per “la forza dell’immagine che apre il reale nella mediazione psichica”. Perché proprio il fumetto? Su di esso vi è una lunga storia, un ampio utilizzo che spazia dall’ambito sociale, politico, didattico e certamente anche umoristico, satirico, ludico. Qui viene privilegiato per descrivere l’azione-psicoemotiva con semplicità ed immediatezza senza dover passare per il più complesso percorso della parola, anticipata e filtrata dai processi meccanicistico-linguistici propri di ogni cultura, società, educazione e così via. Quando poi, come in questo caso, a produrre l’immagine è una mano esperta e intelligente, allora il fumetto acquisisce un’ulteriore connotazione di senso, rendendo possibile presentare il fatto in sé e per sé senza nessuna “maschera” o struttura ideologica. L’immagine diviene dunque emozione e risuona nel lettore come una storia già vissuta, già conosciuta, in quella dimensione immaginifica e reale che comunque influenza e guida le nostre azioni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli