Urlate in silenzio

2008. Una fredda mattina nella provincia del centro Italia. Sull’asfalto una bicicletta accartocciata, la sirena di un’ambulanza, un uomo di mezza età sospeso tra vita e morte. Michele, Federico e Marta, tre ventenni volontari della Croce Rossa, divisi tra sogni artistici e sentimentali, sono i primi a venire a contatto con quello strano personaggio. Ma anche Mohammed, costantemente in fuga da qualcosa; Matteo, che sogna un posto in TV e di conquistare una tra Jessica e Renée, affascinanti studentesse modello; Ivan, che trascorre le sue giornate divise tra odio razziale e precarietà. Le loro vite si intrecceranno intorno a quest’uomo e all’incidente in cui ognuno di loro ha avuto un ruolo determinante, accomunandoli in una serie di avvenimenti alquanto misteriosi.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli