Dino Viola. La prigionia del sogno

È stato negli undici anni e otto mesi della presidenza di Dino Viola che la Roma divenne veramente “magica”, vincendo il memorabile scudetto del 1983 e cinque Coppe Italia, grazie anche a uomini del calibro di Liedholm, Falcão, Conti, Nela, Pruzzo e Di Bartolomei. Uomo dalla personalità brillante, famoso per l’ironia intelligente e la logica raffinata, Dino Viola resta ancora oggi una figura importante della storia non solo della società giallorossa, ma di tutto il calcio italiano. Manuel Fondato, giornalista e tifoso, ripercorre oggi la sua vicenda umana e professionale, avvalendosi delle testimonianze e dei contributi inediti di chi gli fu più vicino ed ebbe la fortuna di conoscerlo: i suoi figli, innanzitutto, i suoi giocatori e alcuni dei più importanti esponenti del giornalismo sportivo dell’epoca, regalandoci la prima, appassionata biografia del presidente più amato dal popolo romanista.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli