I fratelli Tsarnaev: Una moderna tragedia americana

Il 15 aprile 2013, al traguardo della Maratona di Boston, due bombe rudimentali provocano la morte di tre persone e il ferimento di altre 264. Responsabili delle esplosioni due fratelli, Tamerlan e Jahar Tsarnaev, sedicenti jadisti di origine cecena. Tamerlan muore in uno scontro a fuoco con la polizia pochi giorni dopo l’attentato; Jahar viene invece catturato e condannato alla pena capitale. Masha Gessen ricostruisce non solo la storia della famiglia Tsarnaev, ma anche il contesto della tragedia di cui i due fratelli sono stati protagonisti: le due guerre cecene e l’ascesa di Putin, la Guerra al Terrore degli Stati Uniti, il clima di sospetto nei confronti dei musulmani, i meccanismi che hanno spinto molti caucasici a radicalizzarsi. Il suo libro unisce la cronaca distaccata a un’appassionata denuncia delle scelte politiche e ideologiche da cui la vita dei fratelli Tsarnaev e delle loro vittime è rimasta stritolata.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Masha Gessen

Perfect Rigor: Storia di un genio e della più grande conquista matematica del secolo

Perfect Rigor: Storia di un genio e della più grande conquista matematica del secolo di Masha Gessen Carbonio Editore

Nel 2002 un matematico russo, Grigorij Perel’man, risolse uno dei sette “problemi del Millennio”: la Congettura di Poincaré. Fu un risultato clamoroso, che mise in subbuglio la comunità matematica mondiale. Ma dopo anni di dedizione assoluta, quasi monacale, alla ricerca, Perel’man respinse tutti gli onori che gli venivano tributati: rifiutò prestigiose cattedre universitarie, la Medaglia ...

Il futuro è storia

Il futuro è storia di Masha Gessen Sellerio Editore

Il racconto intimo, sociale e politico, della nuova Russia in un saggio narrativo di forza romanzesca che segue dagli anni ’80 le vite di una serie di persone nate all’alba degli stravolgimenti che promettevano una nuova epoca democratica nell’ex Unione Sovietica. Un reportage straordinario che sancisce la voce di Masha Gessen, vincitrice con questo libro del National Book Award 2017 e ...