Eravamo mille e uno: La storia di un garibaldino vero

Il romanzo narra la storia di Gaspare Nicolosi che si unì a Giuseppe Garibaldi, sin dal primo sbarco in Sicilia, nella sua memorabile ascesa che da Marsala condusse l'eroe dei due mondi alla conquista del Regno delle Due Sicilie, sino A Teano, quando Garibaldi consegnò le chiavi del Regno strappato ai Borbone, a Vittolrio Emanuele II, in quel memorabile incontro tanto amato e incensato anche dalla iconografia risorgimentale. Fa da controcanto al resoconto delle gesta epiche dei Mille, la vicenda amorosa, molto contrastata, che unì Gaspare Nicolosi a Luigia Straneo, una giovane e affascinante cantante , figlia di un nobile piemontese, che osteggiò l'unione a causa dei suoi pregiudizi razziali. Nonostante le difficoltà i due innamorati, mentre l'Italia ha già iniziato la sua tormentata storia unitaria, riusciranno però a coronare il loro sogno d'amore e resteranno uniti sino alla morte di lui, avvenuta nel 1906.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di ignazio salvatore basile

Racconti di altri mondi: Dieci brevi storie di diversa ambientazione

Racconti di altri mondi: Dieci brevi storie di diversa ambientazione di Ignazio salvatore basile

La raccolta contiene dieci racconti, alcuni brevi, altri un po' più lunghi, che si sviluppano in 38 pagine. Il denominatore comune dei racconti, è quello di appartenere a mondi diversi da quello di oggi. alcuni infatti sono ambientati nel futuro e potrebbero essere classificati avveniristici o di fantascienza. Altri possono essere definiti storici, in quanto ambientati nel passato, più o meno ...