Il sentiero alpino. La storia della mia carriera (Windy Moors Vol. 7)

Nel 1917 Lucy Maud Montgomery era una scrittrice di successo: aveva pubblicato Anne of Green Gables, il suo primo romanzo, da circa dieci anni e nel frattempo aveva scritto molti altri libri, tra i quali The Story Girl, il suo preferito. In quell’anno l’editore della rivista Everywoman’s World le chiese di scrivere la storia del suo percorso letterario e il risultato fu la pubblicazione in sei puntate di questa autobiografia.
Il sentiero alpino. La storia della mia carriera è la più completa fonte di informazione per quanto riguarda l’infanzia e i primi cimenti di questa grande e amata scrittrice canadese. Oltre a descrivere il proprio apprendistato letterario, dalle prime storie fantasticate fino alla pubblicazione dei libri, Lucy Maud Montgomery racconta le proprie vicende personali e familiari, dall’infanzia nell’Isola del Principe Edoardo al meraviglioso viaggio di nozze in Gran Bretagna.
Il sentiero alpino percorso dalla scrittrice è stato duro, faticoso e costellato di rifiuti da parte degli editori, eppure ella non ha mai smesso di credere nel proprio talento. Ha scritto queste pagine «per infondere coraggio in quanti stanno faticando lungo l’estenuante sentiero che anch’io ho percorso per raggiungere il successo».
Questa rappresenta la prima traduzione in lingua italiana dell’opera.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

Il sentiero alpinoMangialibri

Lucy Maud Montgomery è una bambina dalla fervidissima immaginazione; pur essendo di discendenza scozzese, vive, tra la fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento, in Canada, sull’Isola del Principe Edoardo. Cresce nel podere dei nonni materni, a Cavendish, tra meleti, boschetti e grossi alberi di betulle, aceri e abeti: quello è, per lei, un “regno incantato di bellezza e Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Alessandranna D'Auria

l'eleganza della scrittura...Alessandranna D'Auria

Tornare indietro... negli anni, nei ricordi, nelle malinconia non triste ma gioiosa di un ritorno alle origini, il racconto di un percorso di vita, di chi si stupì di avere una carriera da raccontare... questa meravigliosa autobiografia della mamma di Anna dai capelli rossi ha tutto il diritto di entrare nelle nostre case come una dolce ospite che si insinua nei nostri cuori, insegnandoci a guardare indietro con amore, a guardare al presente con gioia, al futuro con speranza. La scrittura di Lucy è semplice e delicata, come la sua foto in copertina e quello sguardo di tenerezza dritto agli occhi del lettore, quasi a dirgli: eccomi, cosa ti aspettavi? Io sono una semplice ragazza che ha saputo sognare e realizzare il suo desiderio, segnando intere generazioni moderne, col romanticismo dei suoi romanzi, con l'ingenuità di un cartone animato... La traduzione ha colto in pieno tutti i buoni sentimenti di Lucy, consegnandoci un racconto che ha il sapore di un romanzo. L'emozione è passata dalla penna di Lucy a quella di Riccardo Mainetti, fino a noi... ora per sempre. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Riccardo Mainetti

Rose Leblanc (Five Yards Vol. 11)

Rose Leblanc (Five Yards Vol. 11) di Riccardo Mainetti Riccardo Mainetti Flower-ed

Rose Leblanc, la giovane fruttivendola del mercato di Pau, città del sud-ovest della Francia, è amata da tutti. Bella, dalla battuta sempre pronta e svelta a far di conto, dopo il lavoro torna nella sua casa di Jurançon percorrendo il ponte sul fiume Gave, divenuto abituale luogo di ritrovo del suo vivace gruppo di amici. Ma una sera qualcosa rende la ragazza stranamente taciturna e impaziente...

Quality Street (Five Yards Vol. 10)

Quality Street (Five Yards Vol. 10) di Riccardo Mainetti Riccardo Mainetti Flower-ed

"Quality Street" è una commedia in quattro atti ambientata in età napoleonica, scritta dal creatore del celebre Peter Pan, lo scozzese James Matthew Barrie. Messa in scena la prima volta nel 1901, narra di Miss Phoebe e del giovane medico Valentine Brown, di un grande amore, del tempo che passa inesorabile e di un dolce inganno... Questa rappresenta la prima traduzione italiana dell’opera.

Canto di Natale (Five Yards Vol. 9)

Canto di Natale (Five Yards Vol. 9) di Riccardo Mainetti Riccardo Mainetti Flower-ed

Nella Londra del XIX secolo, il vecchio banchiere Ebenezer Scrooge lavora ogni giorno per accumulare denaro. Ricco, avido, egoista, rimane in ufficio fino a tardi anche il giorno della Vigilia di Natale, costringendo il suo impiegato Bob Cratchit a fare lo stesso. Risponde male a tutti coloro che gli augurano un buon Natale e maltratta persino il nipote Fred, che lo invita affettuosamente a ...

Sorelle Bunner (Five Yards Vol. 8)

Sorelle Bunner (Five Yards Vol. 8) di Riccardo Mainetti Riccardo Mainetti Flower-ed

Nei sobborghi della città di New York, le sorelle Bunner gestiscono un piccolo negozio di sartoria e fiori finti realizzati a mano. Senza altri familiari e con una cerchia di conoscenti molto ristretta, trascorrono le giornate lavorando dietro il bancone e uscendo solo per qualche piccola commissione. Le esistenze umili e ordinarie di Ann Eliza ed Evelina cambiano quando la sorella maggiore ...

La Ragazza delle storie (Five Yards Vol. 7)

La Ragazza delle storie (Five Yards Vol. 7) di Riccardo Mainetti Riccardo Mainetti Flower-ed

Una mattina di maggio, Beverley e Felix lasciano Toronto per raggiungere l’Isola del Principe Edoardo e trascorrere alcuni mesi ospiti dello zio Alec e della zia Janet. Nel corso del lungo viaggio in treno, l’emozione dei due giovani fratelli è accresciuta dall’impazienza di arrivare finalmente in quella terra ricca di fascino che il padre ha descritto loro accuratamente e alla quale sentono di...

Scoprendo Beatrix Potter (Windy Moors Vol. 13)

Scoprendo Beatrix Potter (Windy Moors Vol. 13) di Riccardo Mainetti Riccardo Mainetti Flower-ed

Il 26 luglio 1866, in una grande casa del Kensington rurale, nacque Beatrix Potter, figlia di Rupert e di Helen Leech, entrambi appartenenti a famiglie benestanti. Bambina di natura curiosa e socievole, fu costretta a trascorrere gran parte dell’infanzia in compagnia della balia Fu proprio nell’isolamento dagli altri bambini che imparò a conoscere e amare la natura e quei piccoli animali di ...