I fratelli Karamazov

L’ultimo romanzo di Dostoevskij e il suo capolavoro. Un filo ideale collega "Delitto e castigo", "L’idiota", "I demoni" e giunge a "I fratelli Karamazov", che riprende e conclude tutti i temi affrontati nei libri precedenti, in particolare il dramma spirituale scaturito dal conflitto morale tra fede, dubbio, ragione e libero arbitrio. È ritenuto il vertice della sua produzione letteraria, un capolavoro della letteratura dell'Ottocento e di ogni tempo. Pubblicato a puntate dal 1879, si concluse pochi mesi prima della morte dell’autore. Secondo l'originale progetto dell'autore, la storia dei fratelli Karamazov doveva essere la prima parte di una complessa e vasta biografia di Aleksej, uno dei fratelli (ispirato alla figura del filosofo Solovev, amico dell’autore): l'opera però, dopo cinque anni, due di studio e tre di lavoro, rimase incompiuta.
Traduzione di Silvia Cecchini dalla versione inglese di Constance Garnett.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Fëdor Dostoevskij

Delitto e castigo: Romanzo in sei parti e un epilogo (Einaudi tascabili. Classici)

Delitto e castigo: Romanzo in sei parti e un epilogo (Einaudi tascabili. Classici) di Fëdor Dostoevskij

Leggi un estratto *** Raskol'nikov è un giovane che è stato espulso dall'università e che uccide una vecchia usuraia per un'idea, per affermare la propria libertà e per dimostrare di essere superiore agli uomini comuni e alla loro morale. Una volta compiuto l'omicidio, però, scopre di essere governato non dalla logica, ma dal caso, dalla malattia, dall'irrazionale che ...

L'idiota (“Un uomo positivamente buono”)

L'idiota (“Un uomo positivamente buono”) di Fëdor Dostoevskij

L'idiota (in russo: ?????, Idiot) è un romanzo di Fëdor Michajlovi? Dostoevskij. Considerato uno dei massimi capolavori della letteratura russa , vuole rappresentare “un uomo positivamente buono” , un Cristo del XIX secolo. La stesura fu contemporanea all'esilio dello scrittore, dovuto ai debiti: ebbe inizio a Ginevra nel settembre del 1867, proseguì a Vevey (sul lago di Ginevra), a Milano...

I fratelli Karamazov (Universale economica. I classici Vol. 79)

I fratelli Karamazov (Universale economica. I classici Vol. 79) di Fëdor Dostoevskij

“Kara, in russo, significa ‘castigo’, ‘punizione’; nelle lingue turco-tatare ha invece il significato di ‘nero’: un cuore oscuro, appesantito dalla colpa, che appartiene a tutti noi, costituisce il nucleo centrale dei Fratelli Karamazov, una delle opere fondamentali della letteratura moderna, un’opera a noi contemporanea nel senso più stretto della parola, perché Dostoevskij vi ha saputo ...

L'adolescente

L'adolescente di Fëdor Dostoevskij

Articoli visualizzati di recente e suggerimenti in primo piano › Visualizza o modifica la cronologia di navigazione Dopo aver visualizzato le pagine di dettaglio del prodotto, guarda qui per trovare un modo facile per tornare alle pagine che ti interessano.

Povera gente illustrata

Povera gente illustrata di Fëdor Dostoevskij

Varvara Dobroselova e Makar Alekseevic Devushkin sono cugini di secondo grado e vivono uno di fronte all'altra sulla stessa strada in due appartamenti fatiscenti. Devushkin e Dobroselova si scambiano lettere che attestano le loro terribili condizioni di vita e il continuo sperpero di soldi di Devushkin in regali per Varvara. "Povera gente" è il primo romanzo di Fë...

Povera gente' Illustrata

Povera gente' Illustrata di Fëdor Dostoevskij

overa gente è il primo romanzo di Fëdor Dostoevskij, pubblicato nel 1846. Narra la storia, raccontata attraverso le lettere, di Varvara Dobroselova e Makar Alekseevič Devushkin, cugini di secondo grado che vivono uno di fronte all'altra sulla stessa strada in due appartamenti fatiscenti. Devushkin vive con diversi altri inquilini, come i Gorshkovs, il cui figlio malato ...