Non è mai troppo presto per amare

Compra su Amazon

Non è mai troppo presto per amare
Autore
Eugenio Nascimbeni
Editore
Amarganta
Pubblicazione
01/04/2017
Categorie
Fabio, dodici anni, un quartiere metropolitano di cui conosce ogni angolo, un gruppo di amici con cui passare le giornate. Poi le lunghe vacanze in campagna, dagli zii, e l'incontro che sconvolgerà la sua esistenza e le sue piccole grandi certezze, quello con la bellissima Lea, di due anni più grande. Un amore a prima vista, totale e profondo, come totali e profondi possono essere i sentimenti vergini di chi si affaccia alla vita. Passando dagli scorci di Milano all'entroterra di Pesaro, Nascimbeni riesce con delicata maestria a delineare lo sbocciare del sentimento nell'animo di Fabio, suscitando nel lettore un'empatia totalizzante nei confronti del piccolo protagonista. La prosa, curata e fluida, risveglia nella memoria tempi, cadenze e sensazioni in perfetto sincronismo con l'evolversi del narrato, ottenendo il miracolo di mescolare la fantasia con la realtà che ci appartiene.
"Per lei avrei fatto di tutto, qualunque cosa mi fosse stata chiesta. Quello che nessuno poteva costringermi a fare era smettere di amarla con tutto me stesso, anche se sembrava proprio che lei non mi volesse più."

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Eugenio Nascimbeni

Delirio

Delirio di

Mirko ha dieci anni e un problema più grande di lui: un bulletto di paese l’ha preso di mira e lui, timido e introverso, non sa come risolvere la situazione: sarebbe disposto a fare qualsiasi cosa pur di levarsi di torno Igor e le sue continue vessazioni, ma non riesce proprio a trovare alcuna soluzione sino a quando un giorno, dopo l’ennesima angheria subìta, non incontra ai giardinetti un vec...

Il Traghettatore

Il Traghettatore di

Chi era quel vecchio? Cosa ci faceva, lui, a quell'ora della notte, l'una passata da pochi minuti, nel bar della Nomentana su cui si era imbarcato la sera prima da Genova per raggiungere la Sardegna e godersi le sue meritate ferie estive? E, soprattutto, dov'erano gli altri passeggeri?” Alex Bardi, milanese, ha 22 anni e si divide fra il lavoro in una compagnia di assicurazione e la grande pa...