Curata da una serpe

Il mio respiro era un impercettibile rantolo. Nel momento di massima disperazione e dolore, quando tutto di me mi faceva terribilmente male, mi sono sentita raccolta come una bambina e una Voce chiara mi diceva: “È solo una prova, la supererai, non morirai, né ti sarà dato di impazzire, sarai quella che sognavi da bambina, sarai quel sogno di armonia col creato che hai desiderato tutta la vita. Ci saranno altre prove, sii pronta… ma non sarai abbandonata, mai. Ti prometto che vivrai. Sappi inoltre che ogni tuo dubbio è lecito, Io li dissolverò uno a uno”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli