Donne che comprano fiori

Nel cuore del barrio de las Letras, il quartiere più bohémien di Madrid, tra stradine pedonali e piazzette ombreggiate, proprio dove si narra che abbiano vissuto Cervantes e Lope de Vega, esiste una piccola oasi verde ricca di fascino e profumi: il Giardino dell’Angelo, il regno fiorito di Olivia.
Nel suo negozio, all’ombra di un ulivo secolare, si incrociano le vite di cinque donne che comprano fiori.
All’inizio nessuna lo fa per sé: una li compra per un amore segreto, un’altra per l’ufficio, la terza per le clienti del suo showroom, la quarta per dipingerli e l’ultima, Marina, per una persona che non c’è più.
Dopo la perdita del marito, infatti, Marina si sente completamente smarrita: ha svolto il ruolo della copilota per troppo tempo, lasciando a lui il timone della propria vita. Mentre cerca disperatamente un modo per rimettersi in piedi, si imbatte in Olivia e accetta di lavorare nel suo negozio.
Lì conoscerà le altre donne, molto diverse tra loro, ma che, come lei, si trovano in un momento cruciale della propria esistenza per motivi lavorativi, sentimentali, familiari o di realizzazione personale. Dall’incontro fra loro e Olivia, l’eccentrica e saggia proprietaria del negozio, nascerà una stretta amicizia da cui dipenderà la svolta delle loro vite.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Let’s talk about: Donne che comprano fiori di Vanessa MontfortStamberga d'Inchiostro

“Donne che comprano fiori” è un romanzo raccontato da donne per spingere tutte le altre a comprendere ciò di solito che non è immediato, ovvero che una cosa brutta resta tale soltanto se noi decidiamo che lo è. Ma non solo, è anche una storia di amicizia, vita e voglia di esplorare sé stessi Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Donne che comprano fioriMangialibri

Intorno a un negozio di fiori di Madrid che frequentano abitualmente, si riuniscono cinque donne, ognuna con il suo bagaglio, la sua storia, i suoi pensieri. Tutti differenti. C’è Marina, che ha perso il marito da poco e si ritrova a dover ricominciare vincendo alcune paure e togliendo alcuni freni che limitano la sua ripartenza. E poi c’è Aurora, che dipinge e fa una vita Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.