Capitani coraggiosi

L’avventura memorabile di un ragazzo che si allena a diventare uomo imparando a vedere oltre il pregiudizio.
 
 «Quando si comincia a leggere Capitani Coraggiosi non si viene accolti da un’introduzione alle regole della navigazione, alla tecnica della pesca al merluzzo, alle leggi del mare… Ogni cosa la s’impara leggendo. E al principio si capisce poco, si avanza impacciati, proprio come il povero Harvey Cheyne, il protagonista del romanzo, che appena issato a bordo della goletta We’re Here si becca uno schiaffone dal Capitano perché non sa che al Capitano non si risponde. E tu, che leggi, ti accarezzi la guancia che brucia. Le pagine del libro si affrontano come Harvey affronta le giornate in mare. E dopo poche righe viene da assecondare il movimento della barca sulle onde, sembra di sentire l’odore del salmastro, del pesce nella stiva, del legno bagnato; si trema quando Harvey ha freddo e ci si sente spossati alla fine della pesca, come lui». Elisabetta Gnone

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Rudyard Kipling

Puck il folletto (Biblioteca Adelphi)

Puck il folletto (Biblioteca Adelphi) di Rudyard Kipling Adelphi

«Il mio Demone era con me nei "Libri della Giungla", in "Kim" e nei due libri di Puck» dichiara Kipling nell’autobiografia. E dobbiamo credergli. Perché sono davvero le sue opere più ispirate: prova ne sia che sono anche le più amate dai lettori di ogni età e di ogni epoca. Nel caso di questa raccolta, a operare il miracolo è dunque Puck, piccolo fauno di shakespeariana memoria, vecchio come il...

Il risciò fantasma (Piccola biblioteca Adelphi)

Il risciò fantasma (Piccola biblioteca Adelphi) di Rudyard Kipling Adelphi

Nell’anno 1888 sulle banchine delle stazioni ferroviarie indiane si vendeva un modesto fascicolo firmato da un ignoto ventitreenne: Rudyard Kipling. E chi si fosse seduto a leggerlo in uno sgangherato scompartimento si sarebbe imbattuto in alcuni dei più bei racconti che mai siano stati scritti: da quello che dà il titolo al libro alla "Strana cavalcata di Morrowbie Jukes", all’"Uomo che volle ...

Capitani coraggiosi: Edizione integrale

Capitani coraggiosi: Edizione integrale di Rudyard Kipling Ugo Mursia Editore

Rudyard Kipling CAPITANI CORAGGIOSI Edizione integrale «La porta della saletta fumatori era stata lasciata aperta alla nebbia dell’Atlantico del Nord, mentre la grossa nave passeggeri rullava e oscillava, fischiando per avvertire la flottiglia dei pescherecci.» Un indimenticabile «classico» della letteratura marinaresca, che fin dai primi del Novecento ha colpito e interessato il ...

Come mai il leopardo ha le macchie

Come mai il leopardo ha le macchie di Rudyard Kipling Donzelli Editore

Perché la balena, che è tanto grande, mangia solo pesci piccoli? E perché il cammello ha la gobba? Perché il rinoceronte ha una pelle così grinzosa? E come mai l’elefante è l’unico animale con un naso tanto lungo? È da domande spontanee come queste, sfuggite a ogni bambino curioso, che nascono le Storie proprio così di Rudyard Kipling. Non per niente sono le sue storie più amate e popolari, ...

La più bella storia del mondo (Emozioni senza tempo)

La più bella storia del mondo (Emozioni senza tempo) di Rudyard Kipling Fermento

Kipling fu premio Nobel per la letteratura nel 1907 e deve la sua fama ad alcuni dei romanzi più famosi di un'epoca a cavallo tra la fine dell'Ottocento e la prima parte del Novecento. Ma fu anche autore di bellissimi racconti che, sia pure meno conosciuti, hanno avuto influenza su altri maestri della letteratura mondiale del Ventesimo secolo, primo tra tutti Jorge Luis Borges. Questa raccolta ...

L'uomo che volle essere re (I corti di Alphaville)

L'uomo che volle essere re (I corti di Alphaville) di Rudyard Kipling Alphaville Edizioni Digitali

Pubblicato per la prima volta nel 1888 nella raccolta The phantom rickshaw and other eerie tales, L’uomo che volle essere re racconta la storia di due inglesi che dopo alterne fortune e una vita di espedienti trascorsa nell’India britannica cercano di ritagliarsi in maniera avventurosa un proprio regno personale nel Kafiristan (l’odierno Nuristan), una remota e isolata regione dell’Afghanistan ...