Mi chiamo Sara, vuol dire principessa

Compra su Amazon

Mi chiamo Sara, vuol dire principessa
Autore
Violetta Bellocchio
Editore
Marsilio
Pubblicazione
11/05/2017
Valutazione
(1)
Categorie
Sara arriva a Milano nell’autunno del 1983. È sola. È bella. Ha quindici anni. Vuole essere presa sotto la protezione di Antonio, un deejay bravo a lanciare attori e musicisti di nessun talento. Viene scelta, proprio lei, per dare corpo all’ultima idea di lui: “la rosa di vetro”, una principessa bianca che canta musica elettronica. Così Sara diventa Roxana, una stella del videoclip, con la voce di un’altra al posto della sua. E poi diventa la donna di Antonio, il segreto più prezioso di un uomo adulto. Lui la chiama bimba, animale, anima gemella. Lei impara a muoversi in un mondo fatto di residence, discoteche, studi televisivi e massacranti tournée estive, dove il denaro viene accumulato e bruciato con la stessa facilità, e il trucco è sempre “guardare più lontano”. Ma nel frattempo sta crescendo un’altra Sara, una ragazzina curiosa e selvatica, che non vuole dipendere da nessuno. Un’artista. E quando le due metà di Sara entrano in conflitto, solo la più forte è destinata a sopravvivere. Con un ritmo trascinante e una voce potentissima, Violetta Bellocchio ci regala una protagonista senza precedenti nella narrativa italiana, per un romanzo che accompagna il lettore in un lungo viaggio alla scoperta della verità su se stesso.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mi chiamo Sara, vuol dire principessaMangialibri

Ottobre 1983. La radio passa i Roxy Music, Donna Summer canta il suo ipnotico I feel love e a Sara Monfasani, quindici anni e un diploma di terza media, la vita nel minuscolo paese di Settima va stretta. Lei è sana, va bene. È bella e speciale. Lo legge negli sguardi degli uomini che la chiamano piccolina, che le offrono un caffè in cerca forse di qualcosa di più. Ha ingenuità Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Violetta Bellocchio

Quello che hai amato: Undici donne. Undici storie vere

Quello che hai amato: Undici donne. Undici storie vere di

State per leggere undici storie d’amore molto diverse tra loro. Al centro di queste storie trovate le città, le case, gli oggetti, le persone, le famiglie, il lavoro, le immagini, gli uomini e le donne: i legami che durano per tutta la vita e quelli che segnano un momento di passaggio; le scelte accurate, le decisioni impulsive e le conseguenze di entrambe. Questa antologia nasce dal mio deside...

La ragazza alla finestra

La ragazza alla finestra di

“Per qualche anno della mia vita la dirimpettaia, una ragazza di età tra i sedici e i diciannove anni, ha ascoltato What is Love ogni pomeriggio alle 16 in punto a volume altissimo.” Comincia così il reportage tragicomico “in differita” di Violetta Bellocchio. Da quando, per scrivere un libro, decide di andare ad abitare in una piccola cittadina vicino a Viareggio, comincia infatti per lei una ...