Cuori infranti in Boulevard Unirii

Compra su Amazon

Cuori infranti in Boulevard Unirii
Autore
Uri Jerzy Nachimson
Pubblicazione
12/05/2017
Valutazione
1
Categorie
Elia, Giorgio, Claudio e Fabrizio,tutti amici dell'infanzia si sono incontrati nel loro caffè preferito nel centro della città antica di Arezzo, in Toscana. Un giorno, decidono di andare a Bucarest per visitare il loro amico Angelo, portando Gert e Sebastian, più vecchi conoscenti, per una riunione. Quando arrivano, Angelo ha una sorpresa in attesa di loro - ma poco lo sanno, che questa visita cambierà la loro vita per sempre. Le crepe cominciano ad apparire nei loro matrimoni, così come nelle meravigliose amicizie che hanno goduto per così tanto tempo, e tutto inizia con questo primo viaggio ... non sarà l'ultimo. Il mio avventuroso libro è ispirato da veri eventi e mostra la vera imprevedibilità delle vite e delle relazioni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Meggie Roda

Eccitazione dal primo momentoMeggie Roda

Quando ho letto il libro non riuscivo a metterlo giù, non appena ho iniziato a leggerlo mi ha inondato di sentimenti che non avevo mai provato prima. La storia è così realistica che al lettore sembra che lui stesso sia nella storia,

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Uri Jerzy Nachimson

Le Due Margherita : Tutti abbiamo i nostri demoni interiori

Le Due Margherita : Tutti abbiamo i nostri demoni interiori di

Questa storia attraversa due differenti periodi della storia toscana, con il personaggio di Margherita che appare a volte come figura santa del XII secolo e a volte come una ragazza dei giorni nostri. Ci sono connessioni tra le due? La Margherita dei giorni nostri è influenzata psicologicamente o spiritualmente dalla Santa Margherita? È un caso di reincarnazione?Il lettore vivrà due periodi sto...

Il patriota polacco

Il patriota polacco di

La comunità ebraica ha vissuto in Polonia per circa un millennio, contribuendo a formarne l’industria e la cultura. Nei villaggi e nelle città, giudei osservanti e non convivevano senza alcuna discriminazione con i cristiani. Con lo scoppio della guerra, tutto cambiò. Durante l'occupazione tedesca, molti polacchi collaborarono con i nazisti di loro spontanea volontà e, una volta terminato il co...