Damon Gallagher in "La superstite": GHOST HUNTER - IL METODO GALLAGHER

Sono a metà tra eventi realmente accaduti frutto della cronaca quotidiana e leggende popolari che un fondo di verità lo conservano sempre, storie raccontate dalla nonna nelle sere d'inverno per mettere paura ai più piccoli e leggende metropolitane effetto di improbabili passaparola, storie possibili che vengono stravolte dall'imponderabile, e storie improbabili rese ancora più impossibili dall'elemento soprannaturale. Quanto di sovrannaturale si cela nel nostro vivere quotidiano e quanto siamo abituati a conviverci, fino ad arrivare a non accorgercene più, sono i punti che vengono messi in luce nelle indagini condotte da questo strano, quanto unico nel suo genere, indagatore dell’occulto. Un vero e proprio professionista che svolge con dedizione un vero e proprio lavoro, nel quale ha a che fare con ogni genere di essere sovrannaturale, da fantasmi a poltergeist, case stregate e anime possedute da demoni assassini, dai più classici vampiri e licantropi, ad una serie di sconfinate entità frutto delle suggestioni popolari di diversi paesi nel mondo. Damon Gallagher è un Ghost Hunter diverso dagli altri, un professionista che racconta le esperienze di una lunga carriera spesa a comprendere e all'occorrenza combattere tutto ciò che esula dall'umano raziocinio. Le storie prendono ninfa vitale dalla cronaca quotidiana rivista con una chiave di lettura paranormale, dalle tradizioni popolari di diversi paesi del mondo che riprendono vita e si intersecano in maniera sorprendente con il reale e le leggende metropolitane esaltate nelle loro sfaccettature più inquietanti quando si celano nelle pieghe del quotidiano.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Simone Censi

Il garzone del boia

Il garzone del boia di Simone Censi Elison Publishing

Ambientato nell’Italia dell’Ottocento, “Il garzone del boia” è la storia romanzata del più celebre esecutore di sentenze capitali dello Stato Pontificio, Giovanni Battista Bugatti detto Mastro Titta, raccontata dal suo aiutante, comprato per pochi soldi dalla famiglia di origine per farne il proprio garzone.  Una visione assai diversa, a volte in contrasto con quella del proprio Maestro che ...