Il ragno e altri brividi

Compra su Amazon

Il ragno e altri brividi
Autore
Hanns H. Ewers
Editore
MERIDIANO ZERO
Pubblicazione
02/03/2017
Valutazione
1
Categorie
Otto preziose schegge di horror: macabri racconti capaci di condurci negli inferi delle nostre angosce. In ognuno emerge una diversa figura femminile tratteggiata nelle sue capacità di esaltare e distruggere: donna come ossessione in grado di far precipitare la mente nell'oblio, musa ispiratrice, creatura divina o maledetta che conduce a rinunciare alla vita, oggetto di un amore sognato immortale ma rivelatosi fragile e deperibile, luce dei sensi e sentimento buio e irraggiungibile. Precursore del surrealismo e della psicanalisi, Ewers oscilla di continuo tra il conscio e l'inconscio, alternando il logico al fantastico, il quotidiano all'inverosimile.Allievo e seguace di Hoffmann e di Edgar Allan Poe, tutta la sua opera è venata di mistero e di una speciale atmosfera erotica e macabra, allucinante e grottesca. I racconti che presentiamo rimangono tra i più riusciti esempi di letteratura "nera".

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

Il Ragno e altri brividiMangialibri

Gli otto racconti dell’orrore che compongono la raccolta sono stati pubblicati per la prima volta da Hanns Heinz Ewers in Germania nel 1908. Già in vita fu persona sopra le righe, che al tempo stesso parteggiò per l’ideologia nazista (si tesserò al Partito Nazista NSDAP nel 1931) e portò avanti nelle sue opere i diritti degli omosessuali e degli ebrei, tanto che nel 1934 i suoi libri furono banditi dalla Germania, e i suoi beni sequestrati. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per commentare.