Dopo l'Armageddon e altri racconti

Una guerra atomica globale. Un feroce serial killer che si aggira per le strade di Parigi. Un mistero sotto il sole del Messico.

Questa raccolta del pluripremiato romanziere e sceneggiatore Brian L. Porter presenta alcuni dei suoi racconti più belli. Il racconto che dà il titolo alla raccolta, “Dopo l’Armageddon”, illustra le conseguenze di una guerra atomica globale e termina con un finale a sorpresa. “La voce di Anton Bouchard”, che verrà a breve adattata per lo schermo da Thunderball Films, racconta l'agghiacciante storia del “Macellaio bestiale”, un feroce serial killer che vaga per le strade di Parigi in una lunga e calda estate. Azzardate un viaggio nei meandri della mente di un serial killer e osservate Anton Bouchard saltare fuori dalle pagine per colorare di rosso le strade di Parigi con il sangue delle sue vittime.

“Il diavolo che conosci” ci porta in Messico, dove il capitano di polizia Juan Morales rivela il suo coinvolgimento nel caso dei chierichetti e dei piccoli cantori scomparsi. Il seguito del racconto, il romanzo “Il viale dei morti”. In “Cielo rosso di mattina” un sottomarino nucleare emerge dopo una lunga e ardua spedizione scoprendo che il cielo è diventato rosso, tutti i canali di comunicazione sono inattivi e l’equipaggio sembra essere rimasto solo nella vasta distesa dell'oceano. “R.I.G.S.” e “Il rapimento alieno” trasportano il lettore nel mondo della fantascienza, mentre “La festa di paese” ci fa immergere nel paranormale. Trovate questi e molti altri racconti in questa splendida raccolta, che annovera anche il contributo della collega Carole Gill, scrittrice horror, con il racconto “I ridestati”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Brian L. Porter

Il Bacio della Vita

Il Bacio della Vita di Brian L. Porter Creativia

Quali terribili mali si nascondono ancora nel cuore della Transilvania? Ogni notte,Alan Dexter fa lo stesso sogno: sogna di essere sedotto dalla sua ex collega Christina, quando, improvvisamente,due dei suoi denti bianchissimi quanto perfetti si trasformano in zanne che affondano nelle carni di lui. Dexter è ancora il giornalista scettico di sempre, ma quel suo presentimento secondo cui ...