Le radici impossibili

Istria, Trieste, Parigi: sono le tappe che Adriano percorrerà durante la sua esistenza. 
È un uomo complicato, deluso dalla vita, insicuro, ma prima di ciò era un bambino dolce, con delle folli idee che riguardavano la libertà, l’andare via, chissà dove…
I legami non gli sono mai piaciuti, così come mettere radici in un posto, per questo va via dal suo paese natale, l’Istria; per questo non è riuscito a essere felice con l’unica persona che lo abbia veramente amato, Valentina.
Questa però, non è la storia di un uomo solo, è una storia di partigiani, di uomini con ideali, uomini feriti dalla guerra, di uomini che amano e muoiono; è una storia che parla di vite che si intrecciano tra loro e insieme intessono un quadro più grande. 

 

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli