La signora scompare (I Bassotti)

La signorina Froy non aveva nemici. Di questo Iris Carr, una giovane inglese che sta rientrando in patria dopo una vacanza sul continente, è sicura. Nessuno avrebbe potuto nutrire del rancore verso quell’innocua zitella di mezza età, tutta felice perché stava finalmente tornando a casa. Eppure, il posto che occupava fino a poco prima nello scompartimento del treno ora è vuoto. E il fatto incredibile è che gli altri passeggeri sostengono di non averla mai vista, che si è trattato di un’allucinazione da parte della ragazza, della creazione di una mente sovraeccitata. Iris, però, sa che la signorina Froy esiste e ritrovarla prima che sia troppo tardi è l’unica possibilità che ha per dimostrare di non essere pazza. Ma come è possibile che tutti stiano mentendo? Questo piccolo capolavoro di suspense (1936), da cui Hitchcock trasse due anni dopo l’omonimo film, è stato incluso dagli autorevoli critici Keating e Symons nelle rispettive liste dei 100 migliori gialli di sempre. “Non molti libri possono essere ancora letti a distanza di oltre mezzo secolo”, scrive il primo, “ma uno di questi è La signora scompare. E ha mantenuto intatta la sua freschezza grazie a una scrittura di alto livello. È questo il sale che preserva dall’usura del tempo quando altri romanzi della stessa epoca, altrettanto avvincenti, sono stati già dimenticati”.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Ethel Lina White

La signora scompare (Fogli volanti)

La signora scompare (Fogli volanti) di

Una vacanza in montagna, in compagnia di amici sempre più scomodi e noiosi. Iris ha un presentimento: ritornerà a casa sana e salva, in Inghilterra, dopo questo soggiorno alpino? O le accadrà qualcosa sulla strada del ritorno? Un piacevole incontro in treno allontana tutti i dubbi, l'incontro con la simpatica, espansiva, misteriosa signora Froy. Poi il sonno e il buio: l'amica si dilegua, spari...

La scala a chiocciola (Fogli volanti)

La scala a chiocciola (Fogli volanti) di

La giovane Helen ha trovato un nuovo lavoro presso la famiglia Warren, badante e cameriera dell'anziana padrona di casa, costretta a letto da una grave malattia. Ma tutti gli abitanti della casa sembrano posseduti da una specie di ambigua indifferenza, quasi rassegnati a un destino di solitudine e di isolamento. E proprio attorno alla residenza Warren vengono ripetutamente uccise alcune ragazze...