Uno, nessuno e centomila

Compra su Amazon

Uno, nessuno e centomila
Autore
Luigi Pirandello
Pubblicazione
28 giugno 2017
Categorie

In Uno, nessuno e centomila «c’è la sintesi completa di quello che ho fatto e che farò» ebbe a dichiarare Pirandello. In effetti questo romanzo, che raccoglie gli sviluppi della sua opera drammatica ma che avrebbe  potuto esserne il proemio, ha assunto nel tempo un significato insieme conclusivo e inaugurale. La  parabola di Vitangelo Moscarda, che guardandosi allo specchio scopre la differenza tra l’immagine di sé che ha sempre coltivato e quella che gli altri ne hanno, per nulla unanime, anzi molteplice e frammentata, può essere considerata la più tipica delle storie pirandelliane.

Immaturo e inconcludente, infantile e vanesio, Moscarda è un moderno antieroe del romanzo del Novecento: appartiene alla fitta discendenza del dostoevskijano «uomo del sottosuolo», è parente stretto dello Zeno Cosini di Svevo, e gemello di Mattia Pascal. Lo sgomento intollerabile che egli prova di fronte all’esperienza del suo io frantumato e cangiante lo condurrà all’isolamento e alla follia ma anche alla scoperta dell’infinita libertà di chi, senza nome e senza ricordi, muore e rinasce a ogni istante.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Luigi Pirandello

L'umorismo (Oscar tutte le opere di Luigi Pirandello Vol. 21)

L'umorismo (Oscar tutte le opere di Luigi Pirandello Vol. 21) di

L'umorismo (1908) è il contributo di Pirandello al dibattito sui significati del riso e del sorriso, che aveva generato nell'Ottocento numerosi studi. Questo saggio è la chiave interpretativa di una tradizione della cultura europea e della sua storia, come emerge dall'introduzione di Daniela Marcheschi, che getta nuova luce sull'autore calandolo in un quadro critico di più ampio respiro....

Enrico IV (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 18)

Enrico IV (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 18) di

- Invito alla lettura e scheda critica essenziale - Enrico IV - Lazzaro - Edizione integrale Un giovane nobile, dopo essere caduto da cavallo durante una festa di carnevale in cui si era mascherato da Enrico IV, impazzisce credendosi davvero l’imperatore tedesco. Dopo dodici anni l’uomo rinsavisce, ma preso dallo sconforto – e non riconoscendosi più nella “forma” di vita che gli era stata...

Sei personaggi in cerca d'autore. Ciascuno a suo modo (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 17)

Sei personaggi in cerca d'autore. Ciascuno a suo modo (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 17) di

- Invito alla lettura e scheda critica essenziale - Ciascuno a suo modo - Edizione integrale Mentre una compagnia di attori sta eseguendo delle prove di una commedia, sei personaggi irrompono sul palcoscenico dichiarando di essere stati rifiutati dall’autore che li ha creati. Decidono quindi di narrare al Capocomico la loro triste vicenda, nella speranza che decida di subentrare all’autore...

L'esclusa (Oscar tutte le opere di Luigi Pirandello Vol. 4)

L'esclusa (Oscar tutte le opere di Luigi Pirandello Vol. 4) di

Una donna, Marta; un paesino siciliano; una questione d'onore. Ma qualcosa non torna più nel comporsi di questi materiali - base da cavalleria rusticana, se l'adulterio in questione in realtà non è stato commesso e l'odissea cui andrà incontro Marta, scacciata ignominiosamente di casa, troverà un ironico e poi amaro finale a sorpresa. Mescolando in modo imprevedibile le carte della narrativa...

Uno, nessuno e centomila (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 21)

Uno, nessuno e centomila (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 21) di

“Credevo guardassi da che parte ti pende il naso”... una frase come tante, pronunciata dalla moglie, scardina tutte le certezze di Vitangelo Moscarda. Dalla constatazione di un lieve difetto fisico, il protagonista capisce di trovarsi di fronte a un estraneo, o meglio a centomila estranei diversi, a seconda della percezione che gli altri hanno di lui. Folgorato dalla scoperta di non essere...

Così è (se vi pare) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 19)

Così è (se vi pare) (I Grandi Classici della Letteratura Italiana Vol. 19) di

L’arrivo di alcuni misteriosi personaggi scuote la pacifica esistenza di una piccola città di provincia: come un sasso lanciato nello stagno l’equilibrio precariamente costruito si spezza. Una domanda percorre le coscienze: che fine ha fatto la signora Ponza? Secondo la madre, la figlia Lina viene tenuta chiusa in casa dal marito, che peraltro è impazzito; secondo il genero, la pazza è la...