Max: First Lady Road

Compra su Amazon

Max: First Lady Road
Autore
Alessandro Girola
Editore
Plutonia Publications
Pubblicazione
24/06/2017
Categorie
2021.
Quattro anni di presidenza Trump hanno fatto abdicare gli Stati Uniti dal ruolo di superpotenza.
Il neoisolazionismo americano ha lasciato campo libero sia alla rinascita dello Stato Islamico di Daesh che ai movimenti di estrema destra europei.

Nel 2019 l'Italia, già provata dalla Seconda Crisi e dall'immobilità del nuovo governo movimentista ed euroscettico, è stata colpita da un attentato compiuto con una bomba sporca, a Firenze.
L'attacco, di origine islamica, ha fatto insorgere le milizie del movimento secessionista e xenofobo Fronte Nord. Mentre a Roma l'esecutivo non sapeva come reagire e come comportarsi, i frontisti hanno dichiarato l'autodeterminazione di Lombardia, Piemonte, Liguria Veneto e di parte dell'Emilia e del Trentino.
Le milizie hanno condotto una caccia alle streghe, perseguitando tutti gli stranieri radicati sul territorio, ma anche gli oppositori politici e i rappresentati dei partiti europeisti. I francesi, che avevano da poco eletto il primo governo neofascista dai tempi di Vichy, hanno inviato aiuti e volontari a sostegno dei "fratelli" frontisti.
Dopo settimane di violenze, l'ONU ha organizzato una missione di peacekeeping. Le restrittive regole d'ingaggio hanno però limitato le capacità d'intervento dei Caschi Blu, il cui unico risultato è stato quello di bloccare le comunicazioni radio e internet in buona parte dei territori ribelli.
Gli eccidi, le purghe e gli atti violenti sono proseguiti per mesi.

Due anni dopo la guerra di secessione, l'Italia è un paese balcanizzato e regredito.
Nel mentre il resto del mondo fa i conti con la radicalizzazione della Turchia, nuova patria dello Stato Islamico, e con le mire espansionistiche della Russia.
Un nuovo segnale di speranza arriva dagli Stati Uniti. Trump non viene rieletto. Le elezioni vengono vinte da un ex attore, George Clooney, entrato in politica dopo aver chiuso con Hollywood. La sua promessa è quella di restituire agli USA il ruolo di gendarme della democrazia mondiale. La sua prima mossa riguarda l'organizzazione di un secondo intervento militare in Italia, questa volta con lo scopo di eliminare le milizie secessioniste.
La First Lady, una ex showgirl italiana, viene incaricata di fare da tramite con alcune organizzazioni umanitarie ancora attive a Milano, città mai caduta in mano ai miliziani. È un ruolo più che altro simbolico, un segno del rinnovato impegno americano nel Vecchio Continente.

Ma un giorno l'elicottero della First Lady precipita nel cuore dei territori ribelli, lasciandola in balia delle bande frontiste. Se gli uomini delle milizia riuscissero a catturarla, si troverebbero in possesso di un'arma di ricatto di incredibile potenza.
L'unica speranza della signora Clooney è rappresentata da un avventuriero solitario, il primo a trovarla non lontano dal relitto dell'elicottero che la trasportava. Max è il suo nome e i misteri che lo riguardano sono molti.
Salverà la First Lady o la venderà ai leader secessionisti?

* * *

Una storia a metà tra Mad Max all'italiana e un incubo distopico, con riferimenti all'attualità.
Una protagonista liberamente ispirata a una nota celebrità.
Un antieroe.
Un paese smembrano e balcanizzato, lasciato in balia dei lupi.

Il blog dell'autore: https://alessandrogirola.me/

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Alessandro Girola

La ragazza della neve

La ragazza della neve di

A quattro giorni da Capodanno, l'hotel Fata Turchina, a quota 2000 metri sul Passo del Bernina, è isolato da una tormenta di neve come non se ne vedevano più da anni.Un gruppo di turisti è bloccato nella struttura, in attesa che il maltempo si plachi e che la Protezione Civile svizzera riesca a portarli a valle, al sicuro.Tutto sembra destinato a risolversi in una paziente attesa finché uno dei...

Gladiatori contro Kaiju

Gladiatori contro Kaiju di

95 d.C. Roma ha sconfitto Tartesso e i suoi mostri giganti. Qualcosa si agita ancora, nel vasto mondo sottorreneo sotto la provincia di Lusitania, ma i cronisti assicurano che non vi è il pericolo di una nuova guerra. In ogni caso le Saette dei Ciclopi sono pronte a respingere ancora una volta le orrende bestie vomitate dalle viscere della terra. Domiziano governa sull'Impero con mano ferma e ...

La Finale

La Finale di

Panem et circenses. Ultimo match dell'anno. Due squadre rimaste in gioco, il Varna Express e il Thunder Odessa. Sette giocatori più un cecchino in ciascuna formazione. Quattordici paia di paragomiti chiodati. Un campo di calcio ricavato da un troconone di autostrada abbandonata. Tre tempi da giocare. Milioni di spettatori collegati via Web. Un pallone. Due fuoriclasse a confronto. Nessuna rego...

Valli del Terrore

Valli del Terrore di

Tre valli, tre racconti del brivido. "Il Gramo": Un'inquietante presenza in forma di cane diabolico popola da sempre le leggende locali di uno sperduto borgo dell'alta Val Seriana. Si dice che chi lo sente latrare muore, eppure forse c'è qualcuno che ha imparato a sfruttare il suo potere per scopi poco onorevoli. Ma il prezzo da pagare è sempre molto elevato. * * * "Vecchie Ossa": Due ragazzi...

Evento Z (Saga Z Vol. 2)

Evento Z (Saga Z Vol. 2) di

Sono trascorsi molti mesi da quando la resurrezione in massa dei morti – vecchi e nuovi – ha scatenato il flagello della zombie apocalypse in tutto il bacino mediterraneo. Paesi e nazioni sono stati cancellati dalle cartine geografiche, interi popoli sono stati divorati da orde insaziabili e innumerevoli di ritornanti. Altrove, i vivi hanno costruito muri, predisposto quarantene, escogitato con...

Isole del Terrore

Isole del Terrore di

"Isole del Terrore" comprende due racconti: Attilio Sermonti, ex playboy della Milano-bene, da anni si è rifugiato su un'isola disabitata dell'Arcipelago Toscano. Scampato miracolosamente allo tsunami nell'Oceano Indiano del 2004, Sermonti è tornato cambiato dallo Sri Lanka. Ciò che ha vissuto l'ha indotto dapprima a creare un'associazione per aiutare le popolazioni colpite dalla catastrofe, ...