Il figlio segreto di Hitler in Italia 1917/1918: Quando il caporale Adolf Hitler giunse a Soligo e vi lasciò un figlio italiano

L’Artista, bibliotecario e studioso Lucio Tarzariol da Castello Roganzuolo mette in luce e argomenta con nuove prove tangibili l’incredibile testimonianza di un parroco veneto che conferma la presenza del Caporale Adolf Hitler in Italia, a Soligo nel 1917, durante la prima Guerra mondiale, dopo la disfatta di Caporetto. Hitler, dopo una breve vacanza concessa dal suo reggimento (il 16° RIR List) che lo vede prima a Dresda poi a Berlino, entra in un servizio di sussistenza alla fanteria austro-ungarica, e giunto in Italia, a Soligo, tesse una relazione sentimentale con una giovane del posto che da lui ebbe anche un figlio nato nel 1919. Una storia poco conosciuta, “che appare incredibile”. L’autore raccoglie e presenta le prove e le testimonianze dell’anziano parroco di Soligo che giungono dal quel piccolo paese della provincia di Treviso, arricchite di nuove indagini e di nuove prove fotografiche e documentali che testimoniano la veridicità del fatto. Il testimone chiave rimane don Giovanni Pasin, allora parroco di Soligo, che faceva parte della congregazione di carità di Farra di Soligo (1881-1970), un parroco con una fama alquanto impeccabile, un amico personale di Giovanni XXIII e del cardinale Piazza, Patriarca di Venezia, nonché anche amministratore dell’Istituto Ospedaliero Bon Bozzola. La notizia pare essere ben fondata, Adolf Hitler era in Italia tra la fine del 1917 e la primavera del 1918. L’autore ricerca ed espone le prove fotografiche, le testimonianze raccolte nel tempo, le recenti conferme, le nuove prove fotografiche e calligrafiche, le prove circostanziali che confermerebbero tale verità: “Hitler lasciò un erede in Italia”.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Lucio Tarzariol

Artista Lucio Tarzariol da Castello Roganzuolo - Archivio Monografico Arte Italiana: Artisti internazionali

Artista Lucio Tarzariol da Castello Roganzuolo - Archivio Monografico Arte Italiana: Artisti internazionali di

Presentazione a cura dell’Archivio Monografico dell'Arte Italiana Lucio Tarzariol nasce a San Fior (Treviso) nel 1966, vive e lavora a Castello Roganzuolo di San Fior (Treviso). Pittore - Scrittore. Sviluppa la sua creatività attraverso la pittura, l'arte visiva, la scrittura affrontando una ricerca assidua su tutto ciò che è attribuito e legato alla storia, alla scienza ed al misticismo....

I Castelli di Revine

I Castelli di Revine di

Con un'approfondita ricerca storica e d'archivio il Bibliotecario e Artista Lucio Tarzariol ha realizzato questa interessante ricostruzione sui "Castelli" presenti nel territorio comunale di Revine Lago e dei loro collegamenti viari con la Valbelluna.Questa pubblicazione si va ad aggiungere alla già nutrita bibliografia sulle origini del comune di Revine Lago ed evidenzia l'importanza storica...