Storia della conquista del West

:: INTRODUZIONE DI SERGIO BONELLI ::
:: VOLUME ILLUSTRATO ::

La conquista dei vasti territori del Far West, descritta attraverso i personaggi e gli eventi più significativi. La storia del trasferimento di intere comunità verso quella “terra di confine” nella quale ogni legame con la tradizione si spezzava, liberando i pionieri dai complessi vincoli sociali della vita cittadina. Con l’aumento della popolazione delle colonie queste comunità ricominciarono una lenta risalita verso la civiltà, adottando nuovi usi, costumi, leggi e istituzioni.
Dalla storia del fanatismo mormone nello Utah ai cacciatori di pelli delle Montagne Rocciose, dagli agricoltori nella verde Willamette Valley in Oregon fino ai minatori sui corsi d’acqua auriferi della California; identità che hanno costruito un paese, conquistando territori, scoprendo ricchezze e ricavandosi uno spazio di vita e di morte sul filo (spinato) del confine.
L’America è nata sulle coste dell’Atlantico e i pionieri delle guerre contro gli indiani e della corsa all’oro hanno scritto le pagine più drammatiche e affascinanti del suo processo di unificazione.

La Storia della conquista del West è un’opera fondamentale e indispensabile, un testo che, oltre a offrire una descrizione affascinante di questo periodo eroico, chiarisce le ragioni del formidabile sviluppo e del successo del popolo americano.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli