Persuasione

Il temibile coraggio della sincerità e l'arte impeccabile dispiegata nel tenere unite le fila del racconto sono le qualità della Austen che più colpiscono. In Persuasione questa volontà di rifiuto assoluto dell'ipocrisia e dei felici autoinganni raggiunge picchi che sfiorano la crudeltà, ma si accompagna anche a una sorta di indecifrabile tristezza che, lenta e inavvertita, si deposita in chi legge. Nelle ultime e quasi disadorne pagine, la commistione, nella protagonista, di esultanza e sconforto rappresenta uno dei momenti più alti ed enigmatici della storia del romanzo inglese.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Jane Austen

Emma (Evergreen)

Emma (Evergreen) di

Romanzo che narra le vicende della ventenne Emma Woodhouse, il cui hobby risulta quello di intrecciare flirt e combinare matrimoni, non sempre però con esiti fortunati. Libro in lingua originale inglese con traduzione in italiano.

Orgoglio e pregiudizio (Grandi classici)

Orgoglio e pregiudizio (Grandi classici) di

La vanità e le debolezze della vita di provincia fanno da sfondo a un delle più belle storie d'amore della letteratura. Pubblicato a Londra, da T. Egerton, nel 1813 In provincia non succede mai molto, e l’arrivo di due scapoli giovani e benestanti è un avvenimento. Specialmente in una casa con ragazze in età da marito e di scarsi mezzi, come sono le cinque sorelle Bennet. Eppure, fin dal...

Orgoglio e pregiudizio

Orgoglio e pregiudizio di

Mnamon fin dall'inizio ha deciso di non pubblicare i classici della letteratura, italiana o straniera, che ciascuno può procurarsi altrove, navigando in Internet. Perché dunque questa eccezione? La decisione è motivata dall'assoluta originalità della traduzione, arricchita da note che integrano in modo completo il testo, non trascurando alcuna occasione per fornire al lettore le chiavi corrette...

I Watson ed Emma Watson (Narrativa)

I Watson ed Emma Watson (Narrativa) di

Era il 1803 quando Jane Austen mise mano alla stesura di un romanzo che non avrebbe mai trovato compimento e sarebbe stato pubblicato per la prima volta solo nel 1871, a cura del nipote dell'autrice, James-Edward Austen-Leigh, il quale lo intitolò I Watson. Un'opera che gli amanti della grande scrittrice avrebbero sempre desiderato leggere per intero, avendo tutte le caratteristiche delle sue...

Emma (BUR GRANDI ROMANZI)

Emma (BUR GRANDI ROMANZI) di

È un errore considerare la scrittura elegante e razionale di Jane Austen come una conversation piece. La Austen è una scrittrice politica. Però sotto le righe. La misura dei suoi dialoghi contiene una forza sovversiva: Emma è un romanzo sulla manipolazione degli altri, sul potere che ci vuole a sua immagine e somiglianza. Ma allo stesso tempo (e qui si vede la grande narratrice) è la storia di...

Mansfield Park (BUR CLASSICI MODERNI)

Mansfield Park (BUR CLASSICI MODERNI) di

Fanny Price è diversa da tutte le altre eroine di Jane Austen: non ha il senso dell’umorismo di Elizabeth Bennet né la frivolezza di Emma, e nemmeno la consapevolezza di Elinor Dashwood o l’irruenza di sua sorella Marianne. Fanny è tutta buon senso, umiltà, riservatezza e vulnerabilità. È il personaggio più passivo del romanzo, eppure dal punto di vista dell’azione morale, Fanny è la più attiva...