Polemico e bizzarro

Composto da numerosi e brevi capitoli, questo libro raccoglie ricordi, riflessioni, stati d’animo descritti dall’autore per raccontare di sè a suo figlio. L’autore usa un linguaggio spesso colorito e immediato, che riflette il suo modo di pensare. Una storia vera e insolita, iniziata anni fa grazie ad un fenomeno di luce che ha trasformato il suo essere e la sua vita. Narra del suo ricovero in psichiatria, quando è stato sottoposto ad un Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO), perché nessuno riusciva a spiegarsi cosa era successo. Per diverso tempo i farmaci sono stati la sua camicia di forza e hanno spento la sua vita, ma la certezza che niente fosse successo per caso e che tutto facesse parte di un disegno più grande, lo ha guidato verso la libertà. 
Descrive il suo progetto di vita: Tabià, la sua visione del mondo, come è uscito dalla morsa dei farmaci riuscendo a costruirsi la vita che desidera.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli