Il Maestro e Margherita

Accusato di essere un antiproletario al soldo dei “nuovi borghesi”, e sottoposto a un fuoco concentrato di critiche e umiliazioni (erano gli anni cupi dello stalinismo), Bulgakov dedicò gli ultimi anni della sua vita alla stesura di questo grottesco, ferocemente satirico, metafisico, esilarante capolavoro. La riscoperta di Il Maestro e Margherita avvenne solo intorno al 1960, ma il successo, sia in Union e Sovietica sia in Occidente, fu immediato e sbalorditivo. Era nato uno dei miti letterari del nostro tempo.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Michail Afanas'evič Bulgakov

Le uova fatali (eNewton Zeroquarantanove)

Le uova fatali (eNewton Zeroquarantanove) di

La storia di un'invasione di rettili giganti in un capolavoro della letteratura fantascientifica Edizione integrale Introduzione di Rito Giuliani Uno scienziato che scopre un raggio rosso dalle qualità straordinarie, una misteriosa e inarrestabile moria di polli, un oscuro funzionario di partito che ottiene l'autorizzazione a usare il raggio su uova di gallina per ripristinare in tempi brevi...

Uova fatali (I grandi tascabili)

Uova fatali (I grandi tascabili) di

Il professor Vladimir, illustre scienziato, autorità indiscussa nel campo degli anfibi e dei rettili, scopre un "raggio" dalle proprietà straordinarie che ne rende gigantesca la crescita. Ma la scoperta, grazie all'errore di un burocrate zelante, è destinata a produrre conseguenze inaspettate: la creazione di una generazione di incontrollabili mostri.