Nessuna notizia dello scrittore scomparso

«Quando uno scrittore scompare ha quasi sicuramente qualcosa da nascondere. Ma in questa storia c’è molto di più. »
Andrea Vitali

La realtà può essere più spaventosa del più inquietante dei gialli

Quando Emma entra in redazione, crede che quella sarà una giornata come tante altre fra riunioni e scrittura di articoli. Ma tutto cambia nel momento in cui inizia a circolare una notizia. La notizia della scomparsa del celebre autore de I sette cerchi, avvistato per l’ultima volta davanti al mare in tempesta. Tutti conoscono Pietro Severi per il suo thriller bestseller. Nessuno sa che Emma ha avuto una relazione con lui in passato. Nessuno sa che Emma da anni non ha sue notizie, ma proprio quel giorno ha ricevuto da lui una busta con all’interno poche pagine. Pagine pericolose che parlano di un padre assassino e di un figlio che non sa come gestire questa ingombrante eredità. Verità o finzione? Autobiografia o l’incipit di un nuovo romanzo? Emma finge indifferenza e spera di non dover essere lei a scrivere un articolo sul caso. La sua storia d’amore con lo scrittore, finita molto tempo prima, deve rimanere un segreto com’è sempre stata. Non ha indizi e non ha idea di dove cercare e cosa cercare. Eppure, a ogni minuto che passa la sua vita è sempre più in pericolo. Perché c’è qualcuno che vuole quelle pagine. C’è qualcuno che vuole a tutti i costi coprire un passato sanguinoso e inconfessabile. Emma si sente come una pedina in un gioco più grande di lei. Un gioco in cui la realtà può essere più spaventosa del più inquietante dei gialli.

Nessuna notizia dello scrittore scomparso è un romanzo scandito da un ritmo travolgente. Daniele Bresciani, uno dei più stimati giornalisti italiani, ha uno stile che avvince pagina dopo pagina. Una storia che porta dritto nel cuore delle redazioni giornalistiche e nella mente di uno scrittore. Perché le parole hanno un potere infinito.    

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Daniele Bresciani

Ti volevo dire (Contemporanea)

Ti volevo dire (Contemporanea) di

Mutismo selettivo, lo chiamano i medici: è quello che colpisce Viola quando suo padre Giacomo muore. La madre decide di mandarla in un collegio svizzero perché venga aiutata a superare il trauma. Prima di partire, però, Viola riceve da un vecchio amico di famiglia un pacco di lettere appartenute a Giacomo. Per la ragazza inizia un viaggio dentro una storia che non ha mai conosciuto, dove incont...

Anime trasparenti: Un'indagine dell'ispettore Miranda

Anime trasparenti: Un'indagine dell'ispettore Miranda di

«Una penna stimata.»Grazia - Valeria Parrella«Un noir denso, attuale e umanissimo, in cui i personaggi sono – finalmente, irrimediabilmente – persone.»Alessandro RobecchiL’ispettore Miranda sa che le regole sono fatte per essere infrante. Per questo, quando gli viene chiesto di archiviare tre casi senza avviare alcuna indagine, non ci sta. Sembrano tanto diversi l’uno dall’altro quanto possono ...