Solo e pensoso: Storia di un'avventura

Il viaggio surreale di un uomo che resta solo, in un mondo deserto, dopo una bufera di neve. Rivive il suo passato tra l’allegria di mille personaggi del suo paese, un luogo incantato sospeso in mezzo a fatti reali e fantasie, dove non ha senso l’invidia, la gelosia, la cattiveria. E tra mille racconti di un tempo, che gli pare si sia fermato, comici e incredibili.
Poi la compagnia e l’amicizia, quando incontra due esseri senza storia, appartenenti ad altre epoche, remote e vicine, simboli della condizione umana. E il sorriso permane sul suo volto, anche quando, in un finale tutto da scoprire per il lettore, si trova di fronte ad un bivio: quale sia la verità.
Il romanzo, strutturato su eventi realmente accaduti, mantiene il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina, tra momenti di intenso sentimento e altri di ilarità irrefrenabile. Da gustare con la passione di chi crede che tutto possa accadere una volta nella vita di ciascuno.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo