Ferturo holopia

Compra su Amazon

Ferturo holopia
Autore
Anna Rasmussen
Pubblicazione
20 agosto 2017
Categorie
Magdelena. Mettere Tinoco, Tserenskaya Impero.
Spesso jet fumo acre obliquamente sollevato sopra il tetto. legno essiccato crepitava, fiamme rosse luce leccare le pareti. Sotto il sole di mezzogiorno villaggio caldo rasa al suolo. Ululavano nella paura per nascondere il cane senza pensare di correre branco di oche patetico. Mooing mucche, stalla da tempo abbandonato. La gente, inoltre, non gridano, strada rimasta vuota e senza vita - senza clangore delle armi, ne lamento, ne preghiere tardive inutili.
In un muro di fango sopravvissuto l'ultima casa si trovava nella quiete morti di persone. Si accuccio e abbraccio proprie ginocchia e lascio cadere la testa, il viso nascosto il tappo di capelli neri arruffati. L'uomo rimase in questa posizione per diverse ore. Sopra la figura insensibile arricciata uno stormo di mosche colorate.
Da un piccolo fienile costruito per la parete posteriore della casa di mattoni di fango, attenzione a scegliere una donna. Figura forte friggere nasconde un vestito blu e informe, un fazzoletto di lino scivolato sulle spalle, lunghe ciocche di capelli neri caddero in disordine sulle spalle, sparsi sul retro. volto allungato, coperto con un debole rete di linee sottili, molto abbronzato sotto folte sopracciglia obliqui occhi neri brillavano.
Dai capelli in pausa, non osando entrare nella casa. Sulla soglia, nascosto gambe, giaceva la carcassa di topi morti. La donna fece un passo indietro, in spalla nodo magro e si allontano, ponendo attenzione i piedi nudi nella polvere spessa.
Ha dovuto spostare un paio di decine di passi - piccolo distaccamento di guardie a cavallo saltato fuori come se da sotto terra, una brusca svolta della strada, circondato da fitti cespugli ha permesso ai piloti di farsi notare.
- Magda, stop!
La donna ha congelato circondato da soldati appiedati. Foreman in una veste di lino bianco cattivo sorrise e con fermezza l'afferro per le spalle.
- Il tuo lavoro?
Lei scosse la testa arruffata.
- Te l'ho detto, una donna, si accende il suo nero, magia empi, piuttosto che rimpianto. Tu non mi ascolti, eh?
I monaci hanno lasciato dorso di muli, nel frattempo, rapidamente messo sulle vesti Mortusa, tirandole dritto alle tonache.
- Io non sono colpevole.
Foreman si mise a ridere:
- Giuro su ira di Dio! Tutti voi, strega, parlando la stessa cosa.
- Non sono io. I ratti hanno portato la peste nera.
Mortusa nel frattempo, armati di lunghi uncini, gia trascinato il corpo dal fango-house due vecchi e un adolescente. Soldati scavato un foro concentrazione direttamente nella terra molle del giardino rovinato. Resti di edifici siti in fiamme bruciavano, il tetto riempito, finalmente gettando covoni scintille agile mordere. Spesso Mortusa tocco la spalla gaff del morto, raccolse le macerie di lato e ha trascinato il corpo in una fossa comune.
- Buried e andato.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Anna Rasmussen

Rekota 17

Rekota 17 di

La donna volato alla vecchia torre che sovrasta tutto bloccaggio edifici, al fuoco solitario. Intorno era tranquillo. Non un un'ora non e in piedi di guardia, non coppia non ha camminato l'acciottolato percorsi, nessun servo non e in fretta con la richiesta. Sembrava che il castello non dormiva, ed e morto, e solo nella torre anche il calore della vita. Ma non ci sono cosi ricercati volantini...

Faranena

Faranena di

Oh mia creazione, vivrai! Dato che la creazione di Dio Orok ricevuto la vita, e non era destinato la solitudine, per Orok sorella ha fatto per lui - un dolce, come il fogliame alberi, e lo ha chiamato Vian. E diventano figli di Dio Orok vivono con lui nel palazzo, ma si allontano loro di loro faccia. Siamo andati millennio. Questa e l'ora in cui il dio morente sentiva che era...

Anna Rasmussen

Anna Rasmussen di

Altalena e stato in grado di scoprire il nome di uno dei vicini Couiza, e una mattina, eseguire il tipo appropriato di attivita, e entrato il cancello che porta alla casa di un mercante di sale, ando alla porta e busso. Dopo un paio di secondi la porta fu aperta da un servo. - Cosa vuoi? - chiese. - Vorrei parlare con il signor Melgorom - educatamente detto Altana. - Sono sul caso....