Biancaneve e i sette nani

Un giorno una regina, mentre è intenta a cucire vicino a una finestra, si punge un dito e, guardando il sangue sul terreno innevato, esprime il desiderio di avere una figlia con i capelli scuri come l'ebano, la pelle bianca come la neve e le labbra rosse come il sangue; dopo qualche tempo la regina ha una bambina, alla quale dà il nome Biancaneve. Nel darla alla luce la regina la bacia in bocca. Poco tempo dopo la regina, colpita da una grave malattia, muore prematura.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli