Rispondi se mi senti

Compra su Amazon

Rispondi se mi senti
Autore
Ninni Schulman
Editore
Marsilio
Pubblicazione
28 settembre 2017
Valutazione
(1)
Categorie
Nel Värmland, regione di torbiere e boschi infiniti nella Svezia centrale, è arrivato l’autunno, tempo di caccia all’alce. Petra Wilander, alla guida della stazione di polizia di Hagfors, è pronta per una nuova battuta insieme alla sua squadra. Dopo ore di appostamenti tra abeti e cespugli di mirtilli, alla fine di una giornata dove più spari sono riecheggiati a lungo tra le montagne, due membri del gruppo non fanno ritorno: un uomo è morto e una ragazzina di tredici anni è scomparsa. Potrebbe essere stato un incidente? O è più probabile che qualcuno abbia approfittato dell’annuale raduno per regolare dei conti in sospeso? Mentre le indagini seguono il loro faticoso corso, anche la stampa si butta a capofitto sul caso. Magdalena Hansson, reporter del Värmlandsbladet che rischia di ritrovarsi disoccupata a causa dei tagli minacciati dall’alto, vede in quella morte sospetta l’occasione per rilanciare la testata locale per cui lavora. Si è lasciata alle spalle la redazione di un grande quotidiano della capitale per tornare alla cittadina della sua infanzia, desiderosa di offrire ai suoi figli una vita più semplice e protetta. Nessuno come lei conosce luoghi e persone di quella piccola comunità isolata: la sua esperienza, unita all’ostinazione e al garbo che le sono propri, può risultare decisiva per andare a fondo del caso e degli scomodi segreti che racchiude. Nella cornice di una natura selvaggia e magnifica, divisa tra la passione per un lavoro senza orari e l’amore profondo per la sua famiglia, dopo i lunghi e solitari mesi della maternità, Magdalena Hansson decide di chiudere un occhio sui sensi di colpa e di riprendersi le emozioni di un’inchiesta ad alto tasso di adrenalina.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Rispondi se mi sentiMangialibri

Svezia centrale, contea del Värmland, cittadina di Uvanå. Pär e Bodil Sanner stanno facendo colazione con loro figlia, Alva. È mattino presto, ma non importa: da due giorni è iniziata la caccia delle alci. Bodil rimarrà a casa, Alva, incredibilmente, ha deciso di fare compagnia a suo padre Pär. Il ritrovo è uno spiazzo dietro il capanno della macellazione della carne, sul Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Ninni Schulman

Il bambino che smise di piangere

Il bambino che smise di piangere di

È un'estate insolitamente torrida a Hagfors, nel cuore della Svezia, una graziosa cittadina in cui gli abitanti trascorrono vite perfette ma piatte. Anche quella di Mirjam Fransson sembra un esempio di tranquillità, finché non le viene recapitato un messaggio anonimo, enigmatico e inquietante: «Non senti quando smetto di piangere». Poche ore dopo, nella sua villetta divampa un terribile incendi...