La congiura dei monaci maledetti

Compra su Amazon

La congiura dei monaci maledetti
Autore
Carmelo Nicolosi De Luca
Editore
Newton Compton Editori
Pubblicazione
28 settembre 2017
Valutazione
(1)
Categorie

Un grande thriller
Geniale come Marcello Simoni
Leggendario come Ken Follett

Palermo. Il proprietario di una libreria che vende testi antichi viene brutalmente ucciso e il colpo mortale è inferto da un pugnale che pare risalire al Cinquecento. Dopo qualche giorno, un cultore di libri d’epoca viene ucciso a Firenze, e l’arma usata dall’assassino è un pugnale uguale a quello del delitto siciliano. Le indagini conducono a una setta nata in Italia alla fine del Quattrocento e sopravvissuta fino ai giorni nostri: quella dei Frateschi. Gli adepti, fedeli all’insegnamento di Girolamo Savonarola, hanno cercato per secoli il testamento che il frate affidò ai discepoli prima di essere arrestato, perché lo occultassero e lo rendessero noto solo dopo la sua morte. Ma nessuno lo ha mai ritrovato. Fino a oggi: nel corso di lavori di restauro nella basilica di San Domenico a Palermo, un muratore lo rinviene in una scatola sigillata. Ma la sua sorte è segnata: muore ucciso da uno di quegli antichi pugnali. E il testo scompare. Quando la morte arriva anche a Roma, servirà la collaborazione di un giovane monsignore del Vaticano per far luce sulla scia di sangue che pare non avere fine. Chi si nasconde dietro gli omicidi? Chi muove i fili di questo intricato complotto?
Una serie di oscuri omicidi
Una setta misteriosa assetata di vendetta
Un testamento scomparso che lascia dietro di sé una scia di sangue

«L’autore torna indietro nel tempo dando voce ai nobili che puntano a creare un’alleanza con i leggendari Beati Paoli. Ma la riuscita del progetto deve fare i conti con intrecci diabolici e colpi di scena…»
la Repubblica
Hanno scritto dell'autore:

«Nel romanzo di Nicolosi De Luca, i Beati Paoli, o meglio i loro epigoni, con i caratteristici cappucci, riaffiorano come portatori della più nobile tradizione culturale siciliana e della volontà di riscatto che vede nella mafia il principale nemico…» 
Corriere della Sera


Carmelo Nicolosi De Luca

vive a Palermo, dove scrive per il «Giornale di Sicilia». Ha lavorato 23 anni per il «Corriere della Sera» e curato inchieste e servizi da Europa, Asia, Africa, Medio Oriente, Sudafrica, Americhe, incontrando molti personaggi che hanno fatto la storia mondiale, tra cui Nelson Mandela. Si è dedicato solo al giornalismo fino a pochi anni fa, quando è ritornato alla vecchia passione di scrittore, scrivendo L’Italia degli inganni. La sua vera passione però sono i thriller. L’autore è stato insignito, nella sua carriera, di numerosi riconoscimenti nazionali e internazionali.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

La congiura dei monaci maledettiMangialibri

Sergio Nato è un cronista del quotidiano di Palermo e, come tutte le sere prima di rincasare, sta salutando i suoi colleghi con la solita frase: “Buonanotte giovani e meno giovani”. Quando pensa al suo lavoro Sergio si sente fortunato perché è riuscito a fare proprio ciò che aveva sognato. O meglio, la professione era proprio quella che aveva sempre desiderato, sul tipo di Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.