Switch-off: Vittima collaterale

Compra su Amazon

Switch-off: Vittima collaterale
Autore
Vanessa Marini
Editore
Kimerik
Pubblicazione
6 settembre 2017
Categorie
Sarah, rimasta orfana di femminicidio all’età di 11 anni, ripercorre da adulta la storia della sua famiglia, composta da padre egiziano e madre italiana. Il racconto ci mostrerà la sua sofferenza di bambina nell’osservare la madre maltrattata e nel subire la discriminazione, in quanto femmina, rispetto al fratello Kamil. Vivremo, poi, la sua enorme difficoltà a elaborare il lutto e andare avanti, in un mondo giovanile spesso crudele che la stigmatizza, facendone nuovamente una vittima. Finché l’amore la convincerà che nessuno al mondo si
salva da solo e che vale comunque la pena di vivere. 
Lo scopo che questo libro si prefigge è quello di tentare di avvicinare la tragedia delle vittime di violenza assistita, e insieme, di gettare uno sguardo disincantato nelle case delle coppie in cui l’uomo è di religione islamica, premettendo che portare l’attenzione sulle violenze inflitte alle donne per motivi religiosi non ha niente a che fare con il razzismo o con l’islamofobia, ma costituisce solo la denuncia di una delle molte facce della violenza di genere.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Vanessa Marini

Muri di cristallo

Muri di cristallo di

Eva, laureata in Ingegneria con il massimo dei voti, è convinta che nel lavoro contino preparazione e meritocrazia. La sua vita cambia repentinamente quando trova lavoro presso l’azienda Bertoni Distribuzione. L’occasione di una vita finalmente è lì, a portata di mano. Ma è un ruolo denso di compromessi, regole tacite da accettare, pena il licenziamento, persino quando un episodio traumatico ca...