Gli eretici d'Italia Parte 2

Compra su Amazon

Gli eretici d'Italia Parte 2
Autore
Ashley Stone
Pubblicazione
23 agosto 2017
Categorie
Poco dopo capitava a Roma anche il famoso moralista Montaigne, che la
chiama «la sola città comune e universale, la metropoli di tutte le
nazioni cristiane, ove lo Spagnuolo e il Francese e ciascuno è come in
casa sua». Gli si rovistarono attentamente i bauli, specialmente pei
libri, trattenendogli quelli sospetti. Vi trovava meno campane che non
in qualche villaggio di Francia: non immagini per le vie: le chiese meno
bene che nel resto d'Italia e in Francia; le abitazioni mal sicure,
laonde chi avesse denari gli affidava a banchieri. Un predicatore fu
arrestato perchè declamò sulle generali contro il lusso de' preti. In
carnevale faceansi corse ora di fanciulli, ora di vecchi nudi, ora di
ebrei, di cavalli, asini, bufali. Il popolo minuto è assai più devoto
che in Francia; non così i cortigiani e i ricchi. Vi abbondano gli
spiritati e ossessi. Alla processione del volto santo forse dodicimila
torcie si accesero; file di Battuti si flagellavano, mentre altri
accorreano a confortarli con vino e confetti, e lavar di vino
l'insanguinata estremità dello staffile.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli