Lupo Alberto 387: settembre 2017

Compra su Amazon

Lupo Alberto 387: settembre 2017
Autore
Silver
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
10/09/2017
Categorie

Questo eBook è ottimizzato per la fruizione su tablet; se ne sconsiglia pertanto la lettura sui dispositivi eReader.

***********************

Lupo Alberto si è sempre battuto per le cause importanti, quelle che dovrebbero smuovere le coscienze e arrivare al cuore di tutti. Adesso lo fa ancora con una serie di copertine che vorranno essere la sua personale campagna sociale, perché l'indifferenza è uno dei grandi mali dei nostri tempi difficili. Questo mese è contro l'abbandono degli animali, che d'estate, quando si va in vacanza, troppo spesso diventano un peso, un fardello ingombrante e difficile da trasportare e da parcheggiare. E allora è più semplice liberarsene abbandonandolo in qualche angolo di strada, senza voltarsi indietro, senza nessuno scrupolo. E loro restano lì, attoniti, increduli, incapaci di capire perché, dopo aver dato tanto amore a un umano (che a questo punto di umano non ha più nulla), aver condiviso insieme un pezzo di vita, lunga o breve non importa, all'improvviso si trovi così solo, sperduto, buttato via come uno straccio vecchio. E così, quegli oltre 100.000 animali che ogni anno vengono abbandonati nel tempo delle vacanze, angosciati, disperati, in preda a una paura che non sanno dominare, vagheranno in cerca di qualcuno che gli ha voltato le spalle, attraverseranno strade di troppo traffico, finchè un'auto in corsa se li porterà via. E torneranno ad essere angeli, come lo erano già qui giù. Perché si dice che Dio, quando finisce le ali, mette le code. E chi li ha abbandonati, chi gli ha fatto questo, chissà se capirà mai che il vero animale è lui…

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Silver

Il mensile di Lupo Alberto 403: gennaio 2019

Il mensile di Lupo Alberto 403: gennaio 2019 di

*********************** Questo eBook è ottimizzato per la fruizione su tablet; se ne sconsiglia pertanto la lettura sui dispositivi eReader. Pure se le speranze e i propositi di un nuovo anno appena all'inizio vogliono essere sempre rosei e positivi, come un rito scaramantico a cui fingiamo di credere, sappiamo che sarà un anno difficile, che saremo chiamati a nuovi sacrifici e rinunce, che dov...

Il mensile di Lupo Alberto 402: novembre 2018

Il mensile di Lupo Alberto 402: novembre 2018 di

*********************** Questo eBook è ottimizzato per la fruizione su tablet; se ne sconsiglia pertanto la lettura sui dispositivi eReader. È quasi Natale. Le vetrine abbaglianti dei negozi seducono con ogni tipo di offerta. Le strade sono addobbate con le luci più scintillanti. Nei centri commerciali c'è la ressa per la ricerca del regalo più originale (e spesso più inutile). Vanno a ruba le ...

Il mensile di Lupo Alberto 400: ottobre 2018

Il mensile di Lupo Alberto 400: ottobre 2018 di

Così, quasi senza accorgercene, siamo arrivati al numero 400. 400 volte in edicola, da quel lontano 1974 in cui il nostro Lupo azzurro comparve in una striscia sul Corriere dei Ragazzi. E subito tutti si innamorarono di lui, questo ironico vitellone alla continua ricerca dell'arte di arrangiarsi, come tanti "umani" allora e ancora oggi, danzato con la gallina Marta ma caparbiamente ostile al m...

Il mensile di Lupo Alberto 399: settembre 2018

Il mensile di Lupo Alberto 399: settembre 2018 di

Inizia un nuovo anno scolastico, e io continuo a sperare che nella scuola, oltre alle materie, si riesca ad insegnare il senso del dovere, del sacrificio, e soprattutto il rispetto degli insegnanti. Per preparare i ragazzi al loro domani, e non intendere la vita come un infinito X Factor o un eterno talent show, in un inutile e distruttivo eccesso di competizione spesso alimentato proprio dai g...

Il mensile di Lupo Alberto 397: luglio 2018

Il mensile di Lupo Alberto 397: luglio 2018 di

I mozziconi di sigaretta sono i rifiuti più comuni che inquinano spiagge e mari, e d'estate il fenomeno si amplifica a dismisura. In tutto il mondo si calcola che ne vengano gettati, fra strade, boschi e spiagge, quasi 5 mila miliardi l'anno. Analizzando i campioni delle "cicche" raccolti nelle spiagge di diverse località, sono emersi alti livelli di cadmio, ferro, arsenico, nichel, rame, zinco...

Il mensile di Lupo Alberto 394: aprile 2018

Il mensile di Lupo Alberto 394: aprile 2018 di

In un tempo breve, forse troppo breve per poterlo assimilare e accettare, il linguaggio della comunicazione è cambiato, e i social soprattutto sono responsabili delle nuove tecniche e dei nuovi atteggiamenti psicologici che, ancora prima dei contenuti, ci portano suoni, immagini, idiomi per poterci intendere e abbattere le barriere dell'incomunicabilità. Ma chi segue i fumetti, ha un passaggio ...