Il libro dei perché

"Il gioco dei perché è il più vecchio del mondo. Prima ancora di imparare a parlare l'uomo doveva avere nella testa un gran punto interrogativo": le parole di Gianni Rodari chiariscono bene il senso dei "perché" di questo libro e ci portano all'interno di un'officina letteraria dove razionalità e fantasia, scienza e poesia convivono. Nati da due rubriche giornalistiche in cui lo scrittore rispondeva alle più disparate domande dei suoi giovani lettori, i "perché" danno ancora una volta misura della grandezza di Gianni Rodari, che con vivacità e ironia sapeva far riflettere lettori piccoli e grandi. Età di lettura: da 9 anni.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Il libro dei perché di Gianni RodariMariana Marenghi - Ladra di Libri

Tra filastrocche, rime, brevi racconti e le bellissime illustrazioni di Giulia Orecchia, partiamo alla scoperta di un mondo che ci aiuta a liberarci dagli schemi, dai pregiudizi e dal conformismo. Grazie ai giochi linguistici di Rodari, impariamo a guardare più lontano. Il libro perfetto per un momento storico, come questo, in cui gli orizzonti non sono mai stati più chiusi e oscuri. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Gianni Rodari

Il cane di Magonza (Einaudi tascabili. Scrittori)

Il cane di Magonza (Einaudi tascabili. Scrittori) di

Gianni Rodari è stato un giornalista di quelli rari, capace di muoversi tra registri e voci diverse grazie alla splendida versatilità di una parola sempre esatta. Sapeva raccontare con semplicità il suo approccio pedagogico attraverso l'errore di una bambina, che orecchiando la Chanson de Roland dà vita a un misterioso animale: il cane di Magonza. Ma Rodari poteva trasformarsi in un cronista di...