Terre promesse

Ciascuno di noi ha la sua terra promessa, anzi, le sue terre promesse, perché non c'è momento della nostra vita che non guardi a quel vago avvenir che in mente aveva, prendendo in prestito le parole del poeta tutelare di questo romanzo. Ma vale la pena di continuare a cercarle? Questa è la domanda che Milena Agus si pone, inseguendo le terre promesse di tre generazioni di una famiglia sarda, dalla madre che sogna il matrimonio della figlia con un ricco possidente, alla figlia che sogna di essere amata da un uomo sempre sfuggente, al nipote che si trasferisce in America, già terra promessa dell'Italia povera, rincorrendo la musica. Tutti procedono da una terra promessa all'altra, illusi e delusi, finché, un giorno, potrebbero forse decidere di fermarsi e concludere li quel viaggio sfinente. In questo nuovo libro Milena Agus ci porta, scortati dal suo sguardo lucido e amoroso, dentro ai nostri sogni più segreti, nell'illusione-delusione della vita, con delicata maestria e sortilegio.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Terre promesse | Milena AgusRecensioniLibri.org

Felicita cresce stretta fra il dolore della madre e l’aridità della nonna ma confortata dalla presenza buona e fiduciosa del padre: desiderosa di vita e di amore, sogna e appoggia il suo sguardo puro e benevolo su una realtà che benevola spesso non è. Ama da sempre un uomo che non riesce ad amarla: “si è sforzato, si è sforzato ma proprio non ci è riuscito”, racconterà lei stessa. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o accedi per rispondere.

Altri libri di Milena Agus

Guardati dalla mia fame

Guardati dalla mia fame di

È forse la prima volta che un avvenimento, in questo caso un efferato delitto, viene raccontato in uno stesso libro da due voci contrapposte che entrano nella pelle della vittima o dell’aggressore. Nella Puglia del dopoguerra, terra di passaggio dove si incontrano reduci, transfughi, tedeschi e alleati, in occasione di un comizio di Giuseppe Di Vittorio, politico e sindacalista, avviene un...