Racconti PET (Pulp Erotic Trash): volume 1

Compra su Amazon

Racconti PET (Pulp Erotic Trash): volume 1
Autore
Nicola Skert
Pubblicazione
27 settembre 2017
Categorie
Venti racconti che impatteranno nel vostro cervello con la forza di un treno in fuga dai binari della letteratura canonica. Già, perché di racconti pulp, erotici o trash ne avrete pure letti, ma non tutti mescolati nella stessa farina narrativa. Ingredienti amalgamati in proporzione variabile, ma quanto basta per creare un impasto esplosivo, eccitante, qualcosa che fa pure ridere e per chi se la sente, anche riflettere. Racconti caratterizzati sempre dagli stessi personaggi e legati da una sorta di trama comune che segue un sottile filo logico, pronto a spezzarsi alla prima tensione.
Racconti da leggere ovunque, in autobus, in treno, a letto co-me sulla tazza del water.
Sono i racconti PET. Pulp Erotic Trash, appunto. O PoliEti-lenTereftelato, l’immonda plasticaccia invasiva. O dall’inglese «animale domestico». Per farvi compagnia fuori dalla routine. Leggete diverso.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Nicola Skert

Pus Underground

Pus Underground di

Pus Underground nasce come narrazione di una giornata particolare. Storie di vite diverse, ognuna imprigionata nella propria malata normalità, sono destinate a unirsi nella stessa trama che andrà sempre più oscurandosi. Diventerà un noir. A un Commissario il compito di condurre una complicata indagine che spezzerà dinamiche perverse e sconvolgerà per sempre le vite dei protagonisti. Un...

Hitorizumo (NARRATIVA MINERVA)

Hitorizumo (NARRATIVA MINERVA) di

Il primo romanzo "horror meteo". Una notte improvvisa e inaspettata avvolge la terra, precipitando gli uomini nel caos e nel terrore. Paolo, un giovane meteorologo, con un mezzo di fortuna cerca di far ritorno dalla sua famiglia che si trova, come tutti, ad affrontare la catastrofe planetaria. Sulla strada verso casa, attraverso un ambiente freddo e ostile, troverà ad attenderlo un’umanità...