Una strana vacanza (spazioautori)

Fui vaccinato, mi ammalai per errore, fondai un complesso rock e mi innamorai, partii da Genova e soggiornai nei Sanatori di Sondalo in Valtellina per “Una strana vacanza”.
Quando diventa maturo, l’uomo vede agire in sé adolescente come persona altra. Sembra voler sottolineare questo la scelta stilistica di Poggio che affida la prima parte del romanzo a un narratore esterno, la seconda all’io narrante del protagonista.
“Una strana vacanza” nasce come racconto di un’esperienza drammatica, quella del sanatorio. Di fatto però il significato del romanzo è un altro e la TBC diviene una patologia meno grave dell’adolescenza il cui superamento coincide necessariamente con la guarigione piena.
Alessandra Giordano
 

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione

Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli