«Yo he visto en Italia una cosa muy distinta»: Published in Disegnare idee immagini 54/2017. Rivista semestrale del Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro ... of Architecture (Disegnare 54 2017)

Il contributo presenta la figura dell’architetto, pittore e viaggiatore Francisco de Asís Cabrero. Cabrero fece parte della “Escuela de Madrid”, un gruppo di giovani architetti che si ribellò contro l’idea di un’architettura nazionale, a favore di un’architettura diversa, di sensibilità moderna. Conosciuto in Spagna per la Cruz de los Caídos o per la Casa Sindical, Cabrero ha trovato apprezzamento per la sua profonda conoscenza della realtà italiana, vista attraverso la Spagna. Il suo primo viaggio in Italia nel 1942 appare rivelatore: il movimento moderno italiano, con la sua algida disciplina che dà vita a una realtà nuova, è alla base della sua formazione e del suo universo creativo. | This contribution focuses on Francisco de Asís Cabrero, architect, painter and traveller. Cabrero was a member of the ‘Escuela de Madrid’, a group of young architects who rebelled against the idea of a national architecture in favour of a different, more modern architecture. Famous in Spain for his design for the Cruz de los Caídos or the Casa Sindical, Cabrero was appreciated for his in-depth knowledge of Italy, seen through Spanish eyes. His first journey to Italy in 1942 was revealing: the Italian modern movement, with its algid discipline that had created a new reality, was behind Cabrero’s education, training and creative universe.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo