Contro tutto e contro tutti: Oscure trame contro Antonio Grimani, comandante della flotta della Serenissima. Dalla gloria di tante vittorie al carcere, ... alla fuga... (Il Ciclo dei Dogi Vol. 2)

Antonio Grimani, Capitano Generale da Mar della flotta della Serenissima, è caduto in disgrazia dopo la sventurata sconfitta a Zonchio. Dalla gloria di tante battaglie vinte ad una cella oscura, in attesa di processo.
I suoi figli, Domenico e Vincenzo, intendono muovere perfino le montagne pur di salvarlo da un'ingiusta condanna.
Tra questi tre uomini una donna bellissima e misteriosa, piena di fascino e di intelligenza.
Tra Venezia e Roma, contro tutto e contro tutti, sopravvive solo chi si fa artefice del proprio destino.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Marco Lorenzo Faustini

L'INDOMABILE: …ovvero come io, Angiolo, poeta e scrivano in Venezia, mi ritrovai a raccoglier le memorie del Doge Andrea Gritti, primo homo della nostra ... AD MDXXXVIII (Il Ciclo dei Dogi Vol. 3)

L'INDOMABILE: …ovvero come io, Angiolo, poeta e scrivano in Venezia, mi ritrovai a raccoglier le memorie del Doge Andrea Gritti, primo homo della nostra ... AD MDXXXVIII (Il Ciclo dei Dogi Vol. 3) di

…ovvero come io, Angiolo, poeta e scrivano in Venezia, mi ritrovai a raccoglier le memorie del Doge Andrea Gritti, primo homo della nostra patria, il più degno. A.D. MDXXXVIII

All'Ombra del Leone Alato: Al servizio del Doge della Serenissima Repubblica di Venezia, Anno Domini MD

All'Ombra del Leone Alato: Al servizio del Doge della Serenissima Repubblica di Venezia, Anno Domini MD di

Occhi ed orecchie ben aperti, pronti a captare una voce, un bisbiglio, una diceria: osserva i volti, Frate Bernardo, ascolta le voci, fissa ben bene nella mente gli sguardi, ricorda i nomi, annota ogni piccolo indizio. Ogni dettaglio può fare la differenza. E il Leone di San Marco non mostra più il Santo Vangelo aperto, non è più il tempo della Pace, ma quello della spada. E’ giunta l’ora di im...