Racconti troppo brevi

Seconda edizione della prima edizione di Racconti troppo brevi. Una nuova versione ancora più agile da leggere. Ma non preoccupatevi il contenuto è sempre troppo breve

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Perche troppo brevi?gabriele rocchietta

I Racconti nascono da istanti di vita vissuta. basta osservare, sentire, odorare e toccare. Poi si comincia a scrivere. Questa racconta si può sentire e toccare; Questa raccolta si può osservare o anche solo odorare. il tempo è poco e allora arriviamo al nocciolo subito. altrimenti scrivere rischia di diventare un gioco. Invece è vita. I titoli basterebbero a leggere i racconti, ma con qualche minuto in più si può capire meglio. Capire cosa? Tutto. Perché ogni racconto, in sé, ha la pretesa di raccogliere tutto il nostro piccolo mondo. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o accedi per rispondere.

Altri libri di Gabriele Rocchietta

Racconti troppo brevi: E ci sono pure le figure (narrativa)

Racconti troppo brevi: E ci sono pure le figure (narrativa) di

Una raccolta di racconti rapidissima, troppo breve, forse. Ma questa è la sua forza. Tutto subito. Da sbranare e magari ruminare successivamente. Provare per credere.