L'avvocato di Madama Butterfly

La famosa opera lirica di Giacomo Puccini, Madama Butterfly, viene qui presentata sotto una prospettiva finora inesplorata. Al di là delle suggestioni esotiche, la trama è incentrata su una serie di aspetti legali che si prestano a una lettura di tipo giuridico. In base a quale diritto va analizzato il matrimonio fra Pinkerton e Butterfly? Quello giapponese o quello americano? Poteva Pinkerton divorziare unilateralmente solo abbandonando la sua sposa e rientrando negli Stati Uniti? E che ne è, giuridicamente parlando, del loro figlio? È cittadino americano o suddito giapponese? Il testo non solo risponde alle questioni di diritto internazionale e comparato, ma sollecita con molteplici spunti la curiosità del melomane e dell'appassionato di storia e civiltà giapponese.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

L’avvocato di Madama ButterflyMangialibri

Esce dall’editore OBarraO un agile volumetto di poche pagine e rapida lettura dedicata alla celebre opera lirica di Giacomo Puccini Madama Butterfly. Ma il lettore non s’inganni. Non si tratta di un saggio critico scritto dal musicologo di turno, ma da un avvocato interessato piuttosto a ricostruire l’congruenza del travagliato legame matrimoniale dei due protagonisti con gli ordinamenti giuridici relativi in quel tempo ai rispettivi Paesi. Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o accedi per rispondere.