La città fantasma. Manhattan ieri e oggi

1832: mentre a New York imperversa il colera, un uomo si aggira per la città fantasma, confessando le proprie responsabilità nella cattura e nella morte della madre, spia dell'esercito di George Washington in una Manhattan occupata dagli inglesi. 1850: un giovane pittore cade nella spirale della follia dopo la misteriosa sparizione della modella di cui era perdutamente innamorato. 2001: una donna che ha perso il suo amante negli attacchi terroristici dell'11 settembre intreccia un'ambigua relazione con un avvocato impegnato nella lotta per i diritti civili e in un difficile percorso psicanalitico. Tre vicende che attraversano la storia di Manhattan dalla lotta per l'indipendenza all'11 settembre. Uno sguardo inquieto sull'altra faccia di New York.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

La città fantasmaMangialibri

Questo splendido libro è composto da 3 racconti lunghi: L’anno della forca, Julius e Ground Zero, ambientati nelle colonie americane che pian piano diventano Stati Uniti, all’epoca della guerra d’indipendenza, della guerra di secessione e del crollo delle Twin Towers del 2001 Continua…

Piace a 0 persone

Registrati o Accedi per rispondere.

Altri libri di Patrick McGrath

La guardarobiera

La guardarobiera di

Londra, gennaio 1947. La guerra è finita da due anni e la città è in macerie. In uno degli inverni più freddi da che se ne ha memoria, anche trovare qualcosa da mettere in tavola è molto difficile.Ad abbattere ancor di più gli animi, arriva la perdita inaspettata e scioccante di uno dei più amati attori teatrali del momento: Charlie Grice muore in circostanze poco chiare, gettando la moglie Joa...

Il morbo di Haggard

Il morbo di Haggard di

Londra 1940. Mentre nel cielo incrociano gli aerei tedeschi, il dottor Haggard riceve la visita di James Vaughan, un giovane aviatore che gli si presenta con una frase letale: "Credo che lei conoscesse mia madre". Strappato di colpo alle sue fiale di morfina e al culto feticistico di una donna perduta per sempre, Haggard intraprende una lunga, tormentosa confessione, raccontando per la prima vo...

Martha Peake

Martha Peake di

È la storia di Martha Peake e di suo padre Harry, poeta e contrabbandiere, dalquale ha ereditato l'ardore ma non la passione per il gin. Quando Harry,offuscato dagli effetti dell'alcol, commette un ultimo innominabile gesto dibrutalità, Martha, temendo per la sua stessa vita, decide di fuggire nellecolonie americane. Una volta al sicuro si immerge nelle ardenti passioni dellaribellione, ma anch...