La strada dritta

Compra su Amazon

La strada dritta
Autore
Francesco Pinto
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
14/10/2014
Valutazione
1
Categorie
Il 19 maggio del 1956, il giorno in cui su uno sterrato di poche centinaia di metri viene dato inizio ai lavori, non c'è nulla: non un progetto definitivo, non le tecnologie, non le competenze professionali, non i soldi necessari. Il 4 ottobre del 1964 - appena otto anni dopo e in anticipo sui tempi previsti una striscia di asfalto lunga 755 chilometri collega Milano con Napoli, il Nord con il Sud: è l'Autostrada del Sole. Durante quegli otto anni un esercito di manovali, carpentieri, tecnici, progettisti combatte per rispettare la promessa della sua costruzione. E su quella strada trova il suo destino. Lì va a cercarlo Fedele Cova, l'amministratore delegato della Società Autostrade. Lì va a cercarlo Gaetano De Angelis, operaio emigrato al Nord che con Cova fa un giuramento: lo finiranno insieme quell'abbozzo di strada, e lui potrà ritornare a casa, come ha promesso a Maria. Lì troveranno il loro destino Giovanni Nigro, un ingegnere che nel gelo della campagna di Russia aveva perduto il suo onore, e Bruna, una dei progettisti, che ha bisogno di quella strada per continuare a correre. All'interno di una rigorosa ricostruzione storica, mescolando personaggi di invenzione e protagonisti reali, "La strada dritta" è il romanzo epico e corale di quell'esercito e della sua strada. Ufficiali e soldati, uomini e donne, ognuno con un sogno da rendere vero e una promessa a cui tenere fede. Tutti italiani, tutti con la schiena dritta, come la strada che devono costruire.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Mangialibri

La strada drittaMangialibri

Il 4 di ottobre del 1964 l’Autostrada del Sole fu terminata. In poco meno di otto anni furono costruiti 755 chilometri di autostrada, 113 ponti e viadotti, 572 cavalcavia, 38 gallerie e 57 raccordi. Il romanzo di Francesco Pinto, ex direttore di Rai Tre sotto la cui direzione sono nati programmi di qualità come Sfide e Novecento, mescolando protagonisti realmente esistiti a personaggi di fantasia, riporta alla luce una delle più importanti, se non la più importante, opera del primo dopoguerra. Continua…

Registrati o Accedi per commentare.

Altri libri di Francesco Pinto

I giorni dell'oro

I giorni dell'oro di Francesco Pinto MONDADORI

Agosto 1960. Gli occhi del mondo sono puntati sulla grande Olimpiade di Roma. A Pietro Barbero, ombroso commissario della squadra politica in servizio alla questura di Roma, il clima di euforia che ha contagiato tutti non fa né caldo né freddo. Ha la calma e la pazienza del giocatore di scacchi e un ordine da eseguire: tenere la guerra fredda lontana dai Giochi. Non sa niente di sport. Glielo...

L'uomo che salvò la bellezza

L'uomo che salvò la bellezza di Francesco Pinto

Anche l'Italia ha avuto il suo Monuments man. Questa è la sua storia. Ha poco più di vent'anni Rodolfo Siviero, poeta e critico d'arte, quando viene avvicinato da un funzionario del Partito Fascista. La richiesta che gli arriva è del tutto inattesa. Dovrà andare a Erfurt, nel cuore della Germania nazista, per raccogliere informazioni sul nuovo alleato. Dovrà diventare una spia. In Germania ...