Il mensile di Lupo Alberto 388: ottobre 2017

Compra su Amazon

Il mensile di Lupo Alberto 388: ottobre 2017
Autore
Silver
Editore
MONDADORI
Pubblicazione
11/10/2017
Categorie

Questo eBook è ottimizzato per la fruizione su tablet; se ne sconsiglia pertanto la lettura sui dispositivi eReader.

***********************

Flagellati da nuove paure, terrorismo, persecuzioni razziali, disastri ambientali e quotidiane follie omicide, sembriamo aver allentato l'orrore dell'Aids. Ma la gente continua a morire: solo lo scorso anno, un milione di persone nel mondo. In Italia, ogni giorno, 11 scoprono di essere sieropositive, ma i malati sono fantasmi, perché non se ne parla, non ne vogliono parlare, come se il silenzio potesse debellare il virus che continua a diffondersi come un'infezione silenziosa e letale.

E l'84,1% delle nuove diagnosi è attribuibile a rapporti sessuali non protetti. È il sesso quindi, il principale veicolo di trasmissione dell'Hiv tra persone lontane da mitologie trasgressive, e i costumi disinibiti anche per effetto delle nuove droghe sintetiche che sembrano annebbiare l'attenzione e il panico. Ma non abbassate la guardia: usate sempre il preservativo. È più moderno, più fico.

E vi salva la vita!!!

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Silver

Il mensile di Lupo Alberto 400: ottobre 2018

Il mensile di Lupo Alberto 400: ottobre 2018 di Silver MONDADORI

Così, quasi senza accorgercene, siamo arrivati al numero 400. 400 volte in edicola, da quel lontano 1974 in cui il nostro Lupo azzurro comparve in una striscia sul Corriere dei Ragazzi. E subito tutti si innamorarono di lui, questo ironico vitellone alla continua ricerca dell'arte di arrangiarsi, come tanti "umani" allora e ancora oggi, danzato con la gallina Marta ma caparbiamente ostile al ...

Il mensile di Lupo Alberto 399: settembre 2018

Il mensile di Lupo Alberto 399: settembre 2018 di Silver MONDADORI

Inizia un nuovo anno scolastico, e io continuo a sperare che nella scuola, oltre alle materie, si riesca ad insegnare il senso del dovere, del sacrificio, e soprattutto il rispetto degli insegnanti. Per preparare i ragazzi al loro domani, e non intendere la vita come un infinito X Factor o un eterno talent show, in un inutile e distruttivo eccesso di competizione spesso alimentato proprio dai ...

Il mensile di Lupo Alberto 398: agosto 2018

Il mensile di Lupo Alberto 398: agosto 2018 di Silver MONDADORI

Siamo nel periodo centrale dell'estate, quello che evoca vacanze e voglia di fuggire dalla routine, dai pensieri, dalle preoccupazioni, dalla politica, dal panorama urbano, dall'ambiente di lavoro e da quello familiare. Per distrarci, per ricaricarci, per cercare una realtà diversa in un diverso altrove. Altre mete, anche quelle più a portata di mano, per costi e distanze, magari aggregandosi ...

Il mensile di Lupo Alberto 397: luglio 2018

Il mensile di Lupo Alberto 397: luglio 2018 di Silver MONDADORI

I mozziconi di sigaretta sono i rifiuti più comuni che inquinano spiagge e mari, e d'estate il fenomeno si amplifica a dismisura. In tutto il mondo si calcola che ne vengano gettati, fra strade, boschi e spiagge, quasi 5 mila miliardi l'anno. Analizzando i campioni delle "cicche" raccolti nelle spiagge di diverse località, sono emersi alti livelli di cadmio, ferro, arsenico, nichel, rame, ...

Il mensile di Lupo Alberto 396: giugno 2018

Il mensile di Lupo Alberto 396: giugno 2018 di Silver MONDADORI

Orfani dei Mondiali di calcio, forse è l'occasione buona per non passare serate concitate davanti alla tv a urlare per il tifo, e alzarci dal divano per dedicarci ad altro. Con la complicità del clima che, dopo tante bizzarrie, pare ormai stabilizzato e consapevole di non poter tradire le aspettative dell'estate e i suoi benefici influssi, facciamo sani e liberatori propositi: quelli semplici...

Il mensile di Lupo Alberto 395: maggio 2018

Il mensile di Lupo Alberto 395: maggio 2018 di Silver MONDADORI

Maggio, il mese delle rose, e delle mamme. Ma perchè noi italiani, specie i maschi, siamo così particolarmente attaccati alle mamme, quasi incapaci di tagliare quel benedetto cordone ombelicale che ci tiene stretti per tutta la vita? Abituati fin da piccoli ad essere i re della casa, viziati e coccolati oltre ogni immaginazione, da grandi è poi difficile rinunciare a questi privilegi, ...