Emozioni nell'isola di Grado di Diada Paulin

Compra su Amazon

Emozioni nell'isola di Grado di Diada Paulin
Autore
Carol Therese
Pubblicazione
10 ottobre 2017
Categorie
La fotografa Diada Paulin presenta in questo catalogo una serie di fotografie che costituiscono il suo progetto artistico, splendide foto di albe e tramonti dell'Isola di Grado . Diada è da sempre appassionata di fotografia e con questo progetto è riuscita a sviluppare tecnica, sensibilità e grande capacità compositiva. L'artista ha raggiunto l'obiettivo che si era ripromessa, di emozionare lo spettatore, di trascinarlo con lei in questa avventura costituita da attimi catturati, atmosfere sospese e rarefatte, in una ripetitività mai noiosa, anzi rassicurante, molto gradita al suo fedele pubblico di Facebook e Instagram.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli

Altri libri di Carol Therese

I pappagalli di Ernafo's

I pappagalli di Ernafo's di

È in un viaggio che troviamo la risposta alla passione per i pappagalli di Erna Fossati in arte Ernafo's. Un viaggio, non in un luogo esotico ma nella memoria. L'amore dell'artista per questi animali diventa emozione, un'emozione che travolge lo spettatore esprimendo il trionfo della vita e regalando la consapevolezza che nel mondo esiste ancora tanta bellezza.

Evanescenza. Le donne di Michela Parroni

Evanescenza. Le donne di Michela Parroni di

L'artista Michela Parroni descrive nei propri dipinti un femminile intrigante e misterioso. Quando il corpo della donna scompare lasciando solo gli abiti a definirne i contorni, siamo di fronte ad un haiku pittorico, alla bellezza dell'essenzialità di un gesto contemporaneo che però possiede un respiro di eternità. categoria dell'opera catalogo d'arte.

La storia di Vega

La storia di Vega di

Una storia vera che racconta la storia di Vega, una cagnolona che traduce con un forte potere emotivo la dinamica affettiva tra la sua padrona e lei, al punto da diventare lei stessa metafora di situazioni affettive che evocano i temi dell'adozione e dell'accoglienza. Temi quanto mai attuali i cui fruitori possono essere anche gli adulti che leggono ai piccoli.