Verità a stelle e strisce

Si dice che la storia la scrivano i vincitori: mai come nel caso degli anni recenti questa affermazione risponde a verità. Che gli Stati Uniti abbiano predominato economicamente, militarmente e politicamente il Novecento e i primi anni Duemila è sotto gli occhi di tutti; quello che può sfuggire a una prima analisi dei fatti – così come ci vengono tramandati dai libri di storia e, più recentemente, dalle cronache – è il filo rosso che attraversa più di un secolo di conflitti che si sono consumati sullo scacchiere internazionale. Dalle due guerre mondiali all’11 settembre, passando per la guerra fredda, il Vietnam, le due guerre del Golfo, fino ad arrivare all’ascesa dell’ISIS, sembra essersi perpetrata una sorta di strategia della tensione, volta a coprire i reali interessi delle alte sfere del potere statunitense. Attraverso un’analisi dettagliata di fonti documentate, l’autore ripercorre più di un secolo di storia, mettendo in luce le relazioni tra i fatti, spesso colpevolmente ignorate e facendo emergere i tanti dubbi e gli interrogativi che ancora rimangono privi di risposta.

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Non ci sono ancora recensioni o articoli