VADEMECUM: Decalogo del turista occidentale in terra africana

Spesso nelle guide turistiche si è prodighi di spiegazioni che permettono al turista di districarsi fra le vie di una città, di trovare dove sono le banche, i negozi, i musei, i ristoranti.
Questa guida non ha niente di tutto questo.
Essa ha lo scopo di aiutare chi arriva nell' Africa sub-sahariana a comprendere i comportamenti e le attitudini di popoli che hanno una cultura differente e che spesso induce a superficiali e sommari giudizi. Questa guida invita a scoprire, apprezzare e condividere valori che appartengono a questa porzione di umanità, stabilendo con essa un approccio più' autentico.
In fondo quello che ci si porta via da un luogo, assieme alle belle foto ricordo, é l'esperienza di un'amicizia con qualcuno "differente" da noi che ci ha permesso di scoprire un po' più noi stessi e il mondo in cui abitiamo.

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di Giuseppe Davoli

CHI é il VERO padre del FORMAT-TV DON MATTEO?: un'indagine sul format di successo targato LuxVIde-Rai

CHI é il VERO padre del FORMAT-TV DON MATTEO?: un'indagine sul format di successo targato LuxVIde-Rai di

A 19 anni di distanza dalla prima puntata della serie televisiva DON MATTEO e a ventidue anni dal mio incontro con la LUX VIDE nel mentre della ennesima stagione di successo di DON MATTEO ho deciso di pubblicare la 'mia storia' sulle origini del format della serie televisiva prodotta dalla LUX VIDE e diffusa da RAI.Rivendico la paternità delle origini del format di DON MATTEO e preciso 'le ori...

MARIAPOLITAL: Commedie

MARIAPOLITAL: Commedie di

Nel Movimento dei Focolari vi é annualmente una manifestazione che si chiama Mariapoli (città di Maria), dove grandi e piccoli, vip e semplici persone si ritrovano a vivere una settimana fianco a fianco e sperimentare un modo diverso di stare insieme, in un clima ispirato al comandamento nuovo di Gesù “amatevi l’un l’altro come io ho amato voi”. Una sera di questa settimana – solitamente quella...