La Dea Scorpione

Alessandria d'Egitto, 112 dopo Cristo. Il ritrovamento del corpo senza testa del governatore romano Servio Simile spinge l'imperatore Traiano a inviare con urgenza dall'Urbe il suo fidato amico e compagno d'armi Gaio Ticio Massimo. Mentre l'Egitto centrale brucia nella rivolta, nell'oscurità dei vicoli di Alessandria esseri soprannaturali compiono la loro sanguinaria vendetta. Per liberare il fido Sosia dai contrabbandieri che lo hanno rapito, Massimo e il centurione Decio si imbarcheranno, in compagnia di una donna bellissima e misteriosa, in un viaggio sul Nilo che li porterà verso la guerra. Una nuova ed emozionante avventura che travalica i limiti del tempo, segnata dall'ombra della Dea Scorpione e dall'aroma del silfio, la spezia del deserto.

"Kheruef fece ancora qualche passo nel maggior silenzio possibile, poi si acquattò nell'antro di un portone, in attesa, impugnando saldamente il khopesh. Il rumore di passi era scomparso. Dove sei finito, demonio? Non avanzi e non arretri? Si stava innervosendo.
La luna uscì dalle nuvole, inondando di luce argentea il vicolo. E fu allora che lo vide, fermo a non più di due braccia di distanza di fronte a lui. Era alto almeno quattro cubiti, tre palmi più di lui, che già era considerato alto. Il corpo possente era coperto solo da un gonnellino e da un collare, entrambi di lamine dorate, e lucidi muscoli spiccavano nel chiarore lunare. Ma quello che gli tolse il fiato, mandandogli un brivido lungo la schiena, era la testa. Una testa nera di sciacallo."

Segnala o richiedi rimozione

Condividi questo libro

Recensioni e articoli

Aggiungi una recensione   Aggiungi un articolo

Altri libri di A.J.Flamel

La Congiura di Iside

La Congiura di Iside di

Una serie di delitti efferati, compiuti secondo antichi rituali, terrorizza Roma. Quale intrigo si cela dietro l’orrenda fine del senatore Treboniano? Cosa spinge i membri della prima chiesa cristiana a dimenticare gli insegnamenti del loro Maestro, per gettarsi in una sanguinosa ricerca? Quali trame oscure si stanno tessendo contro l’Impero? Il pretore ed eroe di guerra Gaio Ticio Massimo è ch...

Il Trono dei Serpenti

Il Trono dei Serpenti di

Il pretore Gaio Ticio Massimo, ex generale vittorioso e celebrato eroe della guerra contro i Daci, viene convocato con urgenza dall'imperatore Traiano. Mentre venti di guerra soffiano dai confini orientali dell'Impero, dove il grande regno dei Parti sta radunando nuove forze militari, a Roma si incrociano le trame oscure di spie e agenti stranieri, sulle quali Massimo dovrà vigilare. Il ritorno...